Learning Perl

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Learning Perl, anche noto come il llama book (libro del lama) per via dell'illustrazione in copertina,[1] è un libro sul linguaggio di programmazione Perl edito da O'Reilly Media. La prima edizione (1993) fu interamente curata da Randal L. Schwartz e riguarda Perl 4, mentre le edizioni successive trattano invece Perl 5. La seconda edizione (1997) ha come coautore Tom Christiansen e la terza (2001) Tom Phoenix. Le edizioni quarta (2005), quinta (2008), sesta (2011) e settima (2016) sono state scritte da Schwartz, Phoenix e brian d foy (sic). Stando a quanto riportato dagli autori, le prime quattro edizioni hanno venduto oltre mezzo milione di copie.[2] Il libro ha ricevuto un'accoglienza positiva ed è uno tra i tutorial più usati dai programmatori che si avvicinano al linguaggio.[3][4][5][6][7]

A differenza di altri libri come Programming Perl, il testo è destinato a programmatori che ancora non conoscono il linguaggio. I programmi di esempio sono disponibili sul sito dell'editore[8] e usano nomi ispirati a The Flintstones per le variabili metasintattiche, come Fred e Barney, invece degli usuali foo e bar.

Schwartz ha realizzato degli spin-off del libro che proseguono la trattazione di contenuti più avanzati, il primo dei quali Learning Perl Objects, References & Modules (2003) e reintitolato nel 2005 Intermediate Perl, a cura di Schwartz e brian d foy. Un terzo libro, Mastering Perl, è stato pubblicato nel luglio 2007 ed aggiornato alla seconda edizione nel 2014.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elizabeth Castro, Perl and CGI for the World Wide Web, Peachpit Press, 2001, p. 314, ISBN 978-0-201-73568-0. URL consultato il 23 giugno 2011.
  2. ^ Learning Perl, 5th ed., p. 1
  3. ^ Brad Morrey, Putting Perl to Work: Fine-tune your web development skills with this updated book, in Infoworld, 3 agosto 1998, p. 75. URL consultato il 23 giugno 2011.
  4. ^ Jan Rooijackers, Perl in a Nutshell, in Linux Journal, 1º ottobre 1999. URL consultato il 23 giugno 2011.
  5. ^ Peter H. Lewis, TECHNOLOGY: ON THE NET; An Intel computer security expert runs afoul of the law. So much for the 'hacker ethic'?, in The New York Times, 27 novembre 1995. URL consultato il 23 giugno 2011.
  6. ^ Gurpreet Dhillon, Principles of Information Systems Security: text and cases, John Wiley & Sons, 2007, p. 196, ISBN 978-0-471-45056-6. URL consultato il 23 giugno 2011.
  7. ^ Peter J. Scott, Perl Medic: Transforming Legacy Code, Addison-Wesley Professional, 2004, p. 150, ISBN 978-0-201-79526-4. URL consultato il 23 giugno 2011.
  8. ^ [1]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica