Leandro Bassano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Leandro Bassano, San Agustino in gloria e santi
Sant'Agostino in gloria e santi Chiesa di San Geremia

Leandro Dal Ponte, detto Bassano (Bassano del Grappa, 10 giugno 1557Venezia, 15 aprile 1622), è stato un pittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Terzogenito di Jacopo Bassano, fu istruito nella bottega di famiglia lavorando spesso nei primi anni di attività nella sua città natale. Fattosi già una notevole fama di ritrattista, dopo la morte del padre e di suo fratello Francesco, decise di stabilirsi a Venezia nel 1592 dove si occupò prima di tutto di completare i lavori lasciati incompiuti dal fratello. Nello stesso periodo venne richiesto nel cantiere di decorazione del Palazzo Ducale.

Sebbene il suo stile si basi fortemente sull'ultima maniera del padre, soprattutto come ritrattista mostrò una certa influenza da Tintoretto con una predilezione per la linea di contorno marcata allontanandosi dal gusto per la colorazione brillante della bottega paterna.

Leandro Bassano, Ritratto di signora
Leandro Bassano, Ritratto di signora

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Tra le opere attribuite a lui e alla sua bottega si ricordano:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Simone Facchinetti, Terra di Confine, Museo Bernareggi, p. 71, ISBN 978-88-3367-067-6.
    «[…] mentre la tela di Leandro Bassano con la Natività, collocata sulla parete a occidente della cappella, “per aver patito qualche umidità”, vien fatta restaurare dal pittore fiorentino Bartolomeo Binachini»

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN22414872 · ISNI (EN0000 0001 1606 4701 · BAV 495/29077 · CERL cnp00580276 · Europeana agent/base/13286 · ULAN (EN500015945 · LCCN (ENnr91029695 · GND (DE124336086 · BNE (ESXX1535182 (data) · BNF (FRcb149790764 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-nr91029695