Lealismo dell'Ulster

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La Union Flag, la Ulster Banner e la Bandiera dell'Ordine di Orange, le bandiere sono spesso esposte dai lealisti in Irlanda del Nord
Mappa dell'Irlanda del Nord con la distribuzione religiosa per distretti, secondo il censimento del 1991.

Il Lealismo dell'Ulster è in Irlanda il termine in riferimento ai militanti unionisti, cioè coloro che desiderano che l'Irlanda del Nord faccia ancora parte del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord piuttosto che essere incorporata nella Repubblica d'Irlanda. Non tutti gli unionisti sono lealisti, né l'ultimo termine include l'accettazione dell'estremismo militante, della violenza e del terrorismo. Il termine è particolarmente legato ai gruppi paramilitari illegali.

In relazione allo spettro politico, i lealisti appartengono ai lati sinistro e destro. Gruppi e gruppi neonazisti come il Fronte Nazionale Britannico stanno attivamente reclutando nel contesto lealista, ma la loro visione politica è lungi dall'essere senza precedenti, anche se riceve molta attenzione.

Nella Repubblica d'Irlanda c'è ancora un piccolo ambiente leale, compresa una sezione dell'Ordine di Orange che svolge una parata annuale a Rossnowlagh nel Donegal, una delle aree della Repubblica che ha la più grande percentuale di protestanti.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • David Cairns, « Moving the immovable: Discursive challenge and discursive change in Ulster loyalism », in European journal of cultural studies, 2001, vol. 4, n° 1, p. 85-104
  • David W. Miller, Queen's rebels : Ulster loyalism in historical perspective, Gill and Macmillan, Dublin, 1978, 194 p. ISBN 0064948293
  • Ronnie Moore et Andrew Sanders, « Formations of culture: Nationalism and conspiracy ideology in Ulster loyalism », in Anthropology today, 2002, vol. 18, n° 6, p. 9-15
  • Alan F. Parkinson, Ulster loyalism and the British media, Four Courts Press, Dublin, 1998, 184 p. ISBN 1851823921 (testo ridisegnato di una tesi di dottorato, Swansea University, 1996)
  • Robert Paul Stewart, An analysis of Ulster loyalism : the "Protestant working class" and the emergence of the Northern Ireland state in an age of passive revolution, University of Leeds, 1986, 490 p. (tesi di dottorato)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]