Le vergini di Roma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le vergini di Roma
Titolo originaleLe vergini di Roma
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia, Francia, Jugoslavia
Anno1961
Durata105 min
Rapporto1,75 : 1
Genereavventura, drammatico
RegiaCarlo Ludovico Bragaglia, Vittorio Cottafavi
SoggettoLuigi Emmanuele, Gaetano Loffredo
SceneggiaturaLuigi Emmanuele, Léo Joannon, Pierre O'Connell
Produttore esecutivoArys Nissotti
Casa di produzioneC.F.S. Kosutnjak, Cine-Italia Film, Cinecittà, Critérion Film, Regina Production, Udruzenje Filmskih Umetnika Srbije
FotografiaMarc Fossard
MontaggioMichel Leroy
Effetti specialiRené Le Hénaff
MusicheMarcel Landowski
ScenografiaMiomir Denic
CostumiPiero Sadun
TruccoHagop Arakelian, Louis Bonnemaison
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Le vergini di Roma è un film del 1961, diretto da Carlo Ludovico Bragaglia e Vittorio Cottafavi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel VI secolo a.C. Roma è assediata dagli Etruschi e dai loro alleati, i Greci e i Galli, questi ultimi guidati da Drusco. Porsenna, re degli Etruschi, concede una tregua a Roma in cambio di mille ostaggi. Nel frattempo i Galli catturano un battaglione di coraggiose soldatesse Romane. Drusco, attratto dal loro capo Clelia, chiede e ottiene che queste donne siano prese in ostaggio. Ma Lucilla, moglie di Porsenna, esorta i Greci a rompere la tregua e a distruggere Roma. Toglie ai Galli il controllo delle prigioniere e dopo averli allontanati in spedizione, incita gli Etruschi a uccidere gli ostaggi. Clelia e le sue compagne riescono a fuggire, il che mette fine alla tregua e fa scattare l'attacco degli Etruschi. Nonostante l'astuzia di Clelia e delle sue guerriere, che usano le fogne sotterranee per sorprendere il nemico da dietro, gli Etruschi risultano vincitori. Ma Drusco interviene a favore della pace e chiede a Clelia di sposarlo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]