Le tre rose di Eva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le tre rose di Eva
Le tre rose di Eva.png
PaeseItalia
Anno2012 – in produzione
Formatoserie TV
Generedrammatico, sentimentale, giallo, thriller
Stagioni4 Modifica su Wikidata
Episodi50 Modifica su Wikidata
Durata80 min (episodio)
Lingua originaleitaliano
Rapporto16:9
Crediti
Interpreti e personaggi
Prima visione
Dal4 aprile 2012
Alin corso
Rete televisivaCanale 5

Le tre rose di Eva è una serie televisiva italiana, in onda dal 4 aprile 2012 su Canale 5.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Marzia e Tessa Taviani riaccolgono a casa la loro amata sorella Aurora, che ha scontato da innocente otto anni di prigione in seguito all'accusa di aver ucciso quello che sarebbe diventato suo suocero, Luca Monforte, padre di Alessandro. Le tre sorelle si mettono alla ricerca della verità, ma soprattutto, alla ricerca della loro madre, Eva, amante di Luca scomparsa poco tempo prima dell'omicidio di quest'ultimo. Aurora però non è figlia di Eva, bensì di Rosa Gori e Ruggero Camerana. Eva si è presa cura di lei per salvarla da morte certa. La famiglia Gori è perseguitata da tempo per le sue numerose ricchezze ed Aurora, l'ultima erede dell'importante famiglia, è un personaggio scomodo, ed è per questo che tentano, in molti, di ucciderla, fino a costringere il padre a nasconderla anche alle sue sorelle e ad Alessandro al solo scopo di proteggerla.

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi de Le tre rose di Eva (prima stagione).

Aurora Taviani, accusata dell'omicidio di Luca Monforte, esce dal carcere dopo 8 anni di prigione. La ragazza decide di tornare nel suo paese natale, Villalba, dove ritrova la nonna Ottavia e le sorelle Tessa e Marzia. Alessandro Monforte, figlio di Luca e all'epoca dell'omicidio compagno di Aurora, cerca in ogni modo di cacciare la Taviani dalla cittadina ritenendola responsabile della morte del padre. Se la maggioranza dei Monforte ostacola il ritorno di Aurora, Riccardo, fratello di Alessandro e prete della cittadina, aiuta le Taviani a ricostruire la loro vigna. Grazie a numerose indagini Aurora riesce a dimostrare la sua innocenza. Affinché il segreto che riguarda la morte di Luca rimanesse segreto, Nicola e Angela Corti vengono assassinati da un'organizzazione segreta denominata Le Tre Rose. Il riaffiorare della verità fa tornare anche Eva, madre di Aurora, Marzia e Tessa ed ex amante di Luca Monforte, da tutti creduta morta 8 anni prima. Aurora ed Alessandro di nuovo uniti nella ricerca della verità riescono a svelare i misteri legati alla morte di Luca.

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi de Le tre rose di Eva (seconda stagione).

Aurora partorisce la piccola Eva. Alessandro, diventato padre, si trasferisce a Primaluce con la sua compagna. Il ritorno di Viola Camerana coincide con la scomparsa della piccola Eva. Nel frattempo in paese torna, dopo trent'anni il medico Amedeo Torre, che pare legato alle Taviani ella loro madre Eva. Sua moglie Veronica sembra molto intima con il nuovo parroco Don Lorenzo. Una catena di omicidi legata alla casa dei Torre, Pietrarossa, sconvolge le vite dei protagonisti e gli equilibri della città. Aurora attraversa una crisi insormontabile con Alessandro, Tessa perde in modo sconvolgente l'amore della sua vita, Andrea Sommariva, Marzia rinuncia al suo matrimonio con Antonio Mancini e i Monforte, Camerana, Scilla e Ferentino sono sconvolti dal ritorno di una vecchia conoscenza decisa ad ottenere la sua vendetta. Un terribile segreto legato ad Aurora cambierà le sorti di tutta la città.

Terza stagione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi de Le tre rose di Eva (terza stagione).

Aurora torna dopo tre anni a Villalba e scompare misteriosamente. Alessandro e Ruggero si convincono che la donna sia viva e cercano in ogni modo di ritrovarla mentre Marzia e Tessa credono che la sorella sia morta. Mentre Veronica si appresta a prendere i voti, Livia evade dal carcere ed Edoardo torna a Villalba venendo accusato dell'omicidio di Aurora, in paese arriva il Vescovo Pietro Carini che sembra nascondere un incredibile segreto. La ricerca di un antico dipinto del pittore Giordano Boccanera genera una scia di sangue sconvolgente che arriva a colpire mortalmente uno dei protagonisti della serie.

Quarta stagione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi de Le tre rose di Eva (quarta stagione).

Aurora, che tutti credevano morta, torna dopo due anni, generando stupore e sorpresa da parte di tutti. Non sarà facile riconquistare l'amore di Alessandro, il quale nel frattempo si è legato a Tessa, e della piccola Eva; soprattutto se tentata da un affascinante e misterioso uomo, Fabio Astori, appartenente a una famiglia che nasconde segreti e opera contro Alessandro, da tutti loro ritenuto colpevole dell'omicidio del di lui fratello Ivan, avvenuto pochi mesi prima. Nascono indagini per scoprire il vero assassino e chi si è preso cura di Aurora nei due due anni, facendo venire a galla verità inaspettate.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV Italia
Prima stagione 12 2012
Seconda stagione 14 2013
Terza stagione 14 2015
Quarta stagione 10 2017

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Personaggi de Le tre rose di Eva.


Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Nepi, che nella fiction rappresenta Villalba

La fiction è prodotta da RTI, società posseduta interamente da Mediaset, ed è stata girata in Toscana, in Umbria e nei pressi del Lazio. Le immagini del paese dall'alto e gli esterni del paese stesso sono state riprese a Nepi, Orvieto e Volterra.

Il regista Raffaele Mertes ha indicato come fonti di ispirazione alcune serie statunitensi, soprattutto Falcon Crest con cui Le tre rose di Eva condivide lo sfondo delle vicende, ovvero un'azienda vitivinicola; tuttavia non mancano «echi di Dallas e Dynasty» o alla soap opera Beautiful[1] per quanto concerne la rivalità tra famiglie,[2] inoltre «c'è la fattoria di Tara in Via col vento e, se vogliamo andare all'essenza, le lotte fra Capuleti e Montecchi».[2]

Le riprese della prima stagione sono iniziate nel settembre del 2011 e terminate nel dicembre successivo.

La seconda stagione, girata a partire dalla primavera 2013, vede l'entrata nel cast di Euridice Axen, Mario Cordova, Simona Borioni, Sara Mollaioli, Domenico Balsamo, Fabrizio Bucci, Simon Grechi e Gaia Messerklinger, con la partecipazione straordinaria di Antonella Fattori.[3]

La terza stagione, le cui riprese sono iniziate il 28 agosto 2014 e terminate il 26 gennaio 2015, vede l'uscita di scena di Paola Pitagora, Barbara De Rossi, Mario Cordova, Simona Borioni, Domenico Balsamo, Francesco Arca, Edelfa Chiara Masciotta, Simon Grechi, Antonella Fattori, Alfredo Pea e Gaia Messerklinger; tra le new entry ci sono Franco Castellano, Martina Pinto, Alessandro Tersigni, Tommaso Ragno, Sara Zanier, Serena Iansiti, Simone Colombari e Giuseppe Russo.[4]

Le riprese della quarta stagione sono iniziate il 3 ottobre 2016, con il ritorno di Anna Safroncik[5] e varie new entry tra cui Fabio Fulco, Corrado Tedeschi, Daniela Poggi, Laura Torrisi, Riccardo Polizzy Carbonelli ed Anna Favella, vede l'uscita di scena di Fiorenza Marchegiani, Franco Castellano, Sara Zanier, Martina Pinto, Victoria Larchenko, Tommaso Ragno, Serena Iansiti, Simone Colombari, Elisabetta Pellini, Stefano Abbati, Rocco Giusti, Gigi Savoia, David Sebasti, Fabrizio Bucci, Nino Castelnuovo e Alessandro Tersigni.

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

L'edizione originale della prima stagione è stata racchiusa in 4 DVD, ognuno da 3 episodi, con allegato un cofanetto; la seconda e la terza stagione sono state racchiuse in 5 DVD.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione