Le tigri della Birmania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le tigri della Birmania
Titolo originale God Is My Co-Pilot
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1945
Durata 90 min
Dati tecnici B/N
rapporto: 1.37 : 1
Genere azione, biografico, guerra
Regia Robert Florey
Soggetto Robert Lee Scott Jr.
Sceneggiatura Peter Milne, Abem Finkel
William Faulkner (non accreditato)
Produttore Robert Buckner
Casa di produzione Warner Bros.
Fotografia Sidney Hickox
Montaggio Folmar Blangsted
Effetti speciali Robert Burks, Roy Davidson, Edwin B. DuPar
Musiche Franz Waxman
Scenografia Stanley Fleischer, John Hughes
Jack McConaghy (arredamenti)
Costumi Leah Rhodes
Eugene Joseff (gioielli)
Trucco Perc Westmore
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Le tigri della Birmania (God Is My Co-Pilot) è un film del 1945 diretto da Robert Florey.

Il film si ispira all'omonima autobiografia scritta dal colonnello Robert Lee Scott Jr. pubblicata a New York nel 1943[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese del film, prodotto dalla Warner Bros, cominciarono ai primi di agosto e terminarono a fine ottobre 1944[1].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Warner Bros. Pictures, Inc., il film fu presentato in prima mondiale in Georgia, a Macon; a New York, uscì in prima il 23 marzo per poi essere distribuito nelle sale degli Stati Uniti il 7 aprile 1945[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c AFI

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema