Le parole (programma televisivo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Le parole
Le parole della settimana.jpeg
Altri titoliLe parole della settimana (2016-2021)
PaeseItalia
Anno2016 – in produzione
Generetalk show
Edizioni6
Puntate179 (al 21 maggio 2022)
Durata45 min
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreMassimo Gramellini
RegiaCristian Biondani
Aiuto regiaFederica Costantini
MontaggioPaola Valeri
MusicheVittorio Liberti (consulente)
ScenografiaMaria Grazia Recrosio (collaborazione)
TruccoMarilina Zienna
Casa di produzioneEndemolShine Italy
Rete televisivaRai 3

Le parole, precedentemente Le parole della settimana, è un talk show televisivo italiano condotto da Massimo Gramellini, trasmesso il sabato nell'access prime-time di Rai 3.

Il programma, inizialmente, era una rubrica contenuta all'interno della trasmissione Che tempo che fa. Successivamente, a partire dall'autunno 2016 è diventato trasmissione autonoma nella quale vengono analizzate le parole dei fatti di costume, di cronaca e di attualità avvenuti nel corso della settimana appena trascorsa, dove vengono commentate insieme a degli ospiti presenti in studio.

Ospite fisso della trasmissione dal 2019, con una rubrica iniziale dedicata all'enigmistica, è Roberto Vecchioni, soprannominato Il signore delle parole[1].

La trasmissione, inoltre, nel corso delle edizioni si è avvalso dei contributi di vari comici quali: Geppi Cucciari, Rocco Tanica e Saverio Raimondo.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Titolo del programma Periodo Puntate Conduzione Co-conduzione
Inizio Fine
1 Le parole della settimana 29 ottobre 2016 27 maggio 2017 27 Massimo Gramellini Geppi Cucciari
2 7 ottobre 2017 26 maggio 2018 30
3 6 ottobre 2018 1º giugno 2019 31 Rocco Tanica
4 5 ottobre 2019 20 giugno 2020 Roberto Vecchioni Veronica Pivetti Saverio Raimondo
5 3 ottobre 2020 29 maggio 2021
6 Le parole 9 ottobre 2021 in corso 29[2] Lodo Guenzi Corrado Augias Antonella Viola

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione