Le guerriere dal seno nudo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le guerriere dal seno nudo
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1974
Durata105 min
Rapporto1,85 : 1
Generedrammatico
RegiaTerence Young
SoggettoRichard Aubrey
SceneggiaturaMassimo De Rita
ProduttoreNino Crisman, Gregorio Sacristán
Produttore esecutivoJosé García Moreno
FotografiaAldo Tonti, Alejandro Ulloa
MontaggioRoger Dwyre
MusicheRiz Ortolani
ScenografiaMario Garbuglia
TruccoOtello Fava
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Le guerriere dal seno nudo è un film del 1974 diretto da Terence Young. La pellicola esplora il mondo delle Amazzoni, le leggendarie donne guerriere, mantenendosi a metà tra il genere avventuroso e la commedia sexy.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La lotta tra Antiope e Oreteia

Antiope diventa regina delle Amazzoni, eliminando una ad una in un torneo che comprende varie prove tutte le sue rivali, tra le quali anche la sorella Oreteia, che sconfigge nella prova finale di lotta. Antiope impone una disciplina rigidissima, di stampo femminista, che consente rapporti sessuali con gli uomini solo per procreare. Oreteia, insieme alle sue fedelissime, ordisce un complotto per eliminare Antiope e prendere il suo posto sul trono. Nottetempo si introduce nella stanza della sorella per ucciderla nel sonno, ma Antiope è vigile e pronta a difendersi.

Le due allora si sfidano a un combattimento senz'armi ("a mani nude, come ci hanno insegnato da bambine"), e lottano a lungo avvinghiate corpo a corpo mentre fuori infuria il temporale. La lotta termina con Oreteia che riesce a prevalere. Ma, a sorpresa, dopo la furia della lotta tra le due Amazzoni, esplode la passione. Così le due sorelle-rivali si avvinghiano in un nuovo corpo a corpo, questa volta erotico. Il mattino dopo grande è la sorpresa del popolo delle Amazzoni nel vedere Antiope e Oreteia non più nemiche ma pronte a governare insieme.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema