Le due verità (film 1951)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Le due verità
Paese di produzioneItalia, Francia
Anno1951
Durata92 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,37:1
Generedrammatico, sentimentale
RegiaAntonio Leonviola
SoggettoAntonio Leonviola
SceneggiaturaAntonio Leonviola, Maurizio Corgnati, Daniele D'Anza, Silvio Giovaninetti, René Le Porte
Casa di produzioneVillani Film, Caretta Film
Distribuzione in italianoParamount Italia
FotografiaEnzo Serafin
MontaggioRodolfo Palermi
MusicheBruno Maderna
ScenografiaLuigi Scaccianoce
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Le due verità è un film del 1951 diretto da Antonio Leonviola.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il giovane Loris è accusato della morte della sua amante Maria Luce, e la pubblica accusa non sembra avere difficoltà a dimostrare la sua colpevolezza, dato che lui non tenta nemmeno di discolparsi durante il processo. L'arrivo dell' ex-avvocato Cidoni, che prende il posto della difesa, ribalta invece la tesi dell'accusa e dimostra invece che la vittima non era un'ingenua ragazza come si era creduto sino ad allora.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film rientra nel filone dei melodrammi sentimentali, comunemente detto strappalacrime, allora molto in voga tra il pubblico italiano, in seguito ribattezzato dalla critica con il termine neorealismo d'appendice.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film venne distribuito in Italia nel corso del 1951.

Fu in seguito distribuito nei seguenti Paesi: Francia (20 giugno 1952), Svezia (27 ottobre 1952), Danimarca (9 settembre 1953), Germania Ovest (1953), Austria (11 giugno 1954), Finlandia (25 marzo 1955).

Nel corso del 1955 fu distribuito anche negli Stati Uniti.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Così piangevano - Il cinema melò nell'Italia degli anni cinquanta di Emiliano Morreale, Donzelli Editore, Roma, 2011

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]