Le biotecnologie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Le biotecnologie
AutoreCristina Serra
1ª ed. originale1998
GenereSaggio
SottogenereDivulgazione scientifica
Lingua originaleitaliano

Le biotecnologie è un libro scritto da Cristina Serra, ricercatrice nel campo delle terapie di malattie genetiche, che presenta in modo esaustivo il campo di ricerca e di applicazione dell'ingegneria genetica e della biologia molecolare.

Nell'introduzione vengono descritti la struttura del DNA, i processi di replicazione, la trascrizione e la traduzione, il contenuto cellulare e gli strumenti atti alla modifica del DNA.

La parte seguente del libro si occupa degli organismi transgenici, animali e vegetali, ripercorrendo una breve storia delle ricerche e degli esperimenti effettuati in questo settore.

La Serra analizza quali possano essere gli sviluppi e le applicazioni nel campo medico, dalle terapie geniche dei tumori a quelle del sistema immunitario e agli xenotrapianti.

Nei capitoli successivi, l'autrice esplora il settore della genetica molecolare, analizzando i progressi della ricerca nello studio delle malattie ereditarie e monogeniche.

Il libro prevede anche uno spazio dedicato alla PCR e alla legislatura, inerente alla tematica, vigente ai tempi della pubblicazione.

Indice[modifica | modifica wikitesto]

  1. DNA, cromosomi e geni
  2. Modificare il DNA: tecnica e non magia
  3. Le cellule eucariote
  4. Organismi transgenici
  5. La terapia genica
  6. Gli xenotrapianti
  7. Genetica medica
  8. La biologia molecolare all'assalto del DNA
  9. PCR: una rivoluzione molecolare
  10. Il Progetto genoma umano
  11. Brevettare la vita
  12. Il futuro è nelle biotecnologie?
  13. E la legge cosa dice?

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Letteratura