Le battaglie del secolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le battaglie del secolo
fumetto
BattaglieDelSecolo24.jpg
Copertina del n. 24
Lingua orig. italiano
Paese Italia
Editore Panini Comics - Marvel Italia
1ª edizione 1995
Periodicità irregolare
Albi 25 (in corso)

Le battaglie del secolo è una collana a fumetti della Panini Comics, dove vengono ristampati tutti i team-up o incontri/scontri tra i personaggi DC Comics e Marvel Comics.

La collana prende il nome dal titolo originale The battle of the Century dal primo albo pubblicato tra le due compagnie, che presentava l'incontro tra Superman e l'Uomo Ragno.

Albi[modifica | modifica wikitesto]

  • Le battaglie del secolo n.1, Superman vs l'Uomo Ragno (villain: Lex Luthor e Dr. Octopus): Lex Luthor e Dr Octopus, con un tranello, fanno scontrare l'Uomo Ragno con Superman. Per pareggiare la differenza di potere espongono l'arrampicamuri a radiazioni di sole rosso, uno dei punti deboli dell'uomo di acciaio. Scoperto l'inganno i due eroi uniscono le loro forze per sventare la minaccia e salvare il mondo.
  • Le battaglie del secolo n.2, Superman & l'Uomo Ragno (villain: Parassita e Dottor Destino / ospiti: Wonder Woman e Hulk): questa volta i due supereroi devono lavorare insieme per fermare i folli piani del Dr Destino, che vuole utilizzare il potere del Parassita per assorbire la forza dei tre esseri più potenti della Terra: Superman, Wonder Woman e Hulk. Nella storia si assiste a uno scontro diretto tra Superman e Hulk.
  • Le battaglie del secolo n.3, Batman vs Hulk (villain: Joker e il Creatore di Mondi): il Creatore di Mondi ingaggia il Joker per rapire Hulk. Quando entra in scena la sua nemesi, il Joker inganna Hulk e lo convince a distruggere Batman. Dopo la fuga del golia verde, i due mortali nemici si vedono costretti a dichiarare una tregua e insieme girano per le strade di Gotham in cerca del colosso smeraldino. Ritrovato, Joker lo porta dal Creatore di Mondi, che gli concede il potere di realizzare tutto ciò che immagina. Batman e Hulk devono lavorare insieme per fermare il principe clown del crimine.
  • Le battaglie del secolo n.4, Batman / Punisher e Punisher / Batman (villain: Joker e Puzzle) (nel primo team-up Batman è Jean-Paul Valley alias Azrael): nella prima storia, the Punisher è sulle tracce del mafioso chiamato Puzzle ed arriva fino a Gotham City. Durante la sua missione incontra Batman, anche se si tratta di Azrael che ha preso il posto di Bruce Wayne. Scappato il criminale, grazie all'aiuto del Joker, Azrael vuole consegnare Frank Castle alla giustizia. Dopo una breve lotta, Punisher sconfigge Azrael e scappa. Nella seconda avventura, Castle torna a Gotham ancora in cerca di Puzzle, e questa volta incontra il vero Batman, alias Bruce Wayne. Dopo una sparatoria tra bande, Punisher sta per uccidere il Joker con un colpo alla testa, ma Batman lo ferma. Questa volta Castle le prende dal cavaliere oscuro, intuendo che l'uomo sotto la maschera è diverso da quello affrontato in passato.
  • Le battaglie del secolo n.5, L'Uomo Ragno e Batman (villain: Carnage e Joker): una dottoressa, avida di potere, crea un chip che rende inoffensivi i criminali e lo prova sul Joker e Carnage. Quest'ultimo riesce a distruggere l'aggeggio nella sua testa e libera anche Joker. Batman e l'Uomo Ragno si vedono costretti a lavorare insieme per fermare i pazzi criminali. Nel frattempo, Joker e Carnage ingaggiano una lotta mortale tra di loro.
  • Le battaglie del secolo n.5/6, Darkseid vs Galactus (ospiti: Orion e Silver Surfer): Silver Surfer guida Galactus fino ad Apokolips, per saziare la fame del padrone. Darkseid usa tutte le sue risorse per distruggere il divoratore di mondi. Durante la battaglia, Orion aiuta il padre e si scontra con Silver Surfer, che quasi lo uccide. Sconfitto Darkseid, Galactus sorride e aziona le sue macchine ma non succede niente. Darkseid allora gli rivela che Apokolips non ha nessuna energia vitale, perché tutta era stata riversata su Nuova Genesi durante la creazione dei due mondi gemelli. Galactus e Silver Surfer ripartono in cerca di un altro pianeta.
  • Le battaglie del secolo n.6, Lanterna Verde (Kyle Rayner) / Silver Surfer (villain: Parallax, alias Hal Jordan ex-Lanterna Verde, Cyborg (Hank Henshaw), Thanos e Terrax): durante lo scontro con il malvagio Cyborg, Silver Surfer riceve l'aiuto di Parallax e scopre che entrambi provengono da un altro universo. Nel frattempo, Lanterna Verde è salvato da Thanos dal terribile Terrax, e scopre che l'esplosione del pianeta Oa ha generato una falla tra l'universo DC e quello Marvel. Ingannati da Thanos e da Parallax, i due eroi concedono loro i propri poteri. I due supercriminali, diventati quasi degli dei, si affrontano e stanno per distruggere l'intero universo quando sono fermati da Lanterna Verde e Silver Surfer. Nel finale della storia appare una cassa di cartone che emana una strana luce e segue la scritta Fine..., lasciando tutto nel mistero.
  • Le battaglie del secolo n.7/10, Marvel contro DC: si scopre che la cassa vista nell'albo precedente è una scheggia di entrambi gli universi. Inizia così lo scontro Marvel contro DC, dove due entità cosmiche (che rappresentano le due case editrici) fanno scendere in campo i loro campioni per decretare il vincitore e la fine dello sconfitto. Vince la Marvel di misura, con un 6-5, e alla fine resta solo l'universo Amalgam.
  • Le battaglie del secolo n.8: Amalgam (Speed Demon, Pallottole e Bracciali)
  • Amalgam Special 1 (MARVEL CROSSOVER 15) (Ragno Boy, X-Patrol, Magneto e i Magnetic Men, Assassins): nella storia della X-Patrol, il Dottor Doomsday osserva sui suoi monitor Superman, Batman, Wonder Woman, Wolverine e l'Uomo Ragno.
  • Le battaglie del secolo n.9: Amalgam (Super Soldato, Le leggende dell'artiglio oscuro, JLX e Amazzone)
  • Le battaglie del secolo n.10: Amalgam (Bruce Wayne agente dello S.H.I.E.L.D. e Dottor Strangefate): tra tutte le storie Amalgam, la più importante è quella del Dottor Strangefate. Questo individuo è l'essere più potente dell'universo Amalgam e uno dei pochi che conosce la verità sulla genesi del suo mondo. Con l'aiuto dei suoi sevitori cerca di rapire Access e distruggerlo per consentire alla sua realtà di esistere.
  • Le battaglie del secolo n.11/12, Silver Surfer / Superman (villain: Uomo Impossibile e Mr. Mxyzptlk): Superman fa il suo giro di ronda a Metropolis e all'improvviso si ritrova su Krypton a combattere il Super-Skrull. Nello stesso momento, Silver Surfer viaggia nel cosmo e si ritrova nella Fortezza della solitudine. I due eroi riescono a smascherare l'Uomo Impossibile e Mr. Mxyzptlk, gli artefici dello scherzo. I due folletti iniziano a combattere tra di loro per dimostrare chi è il più forte, trasformandosi in vari personaggi del proprio universo e si assiste a diversi scontri: Hulk vs Doomsday, Wolverine vs Wonder Woman, Lobo vs Galactus e tanti altri.
  • Le battaglie del secolo n.12, Devil & Batman (villain: Mister Hyde e Due Facce): Seguendo la stessa pista si trovano faccia a faccia Batman e Devil. Dopo una breve scaramuccia, i due decidono di fare coppia durante il caso. Alla fine scoprono che il criminale dietro al furto di materiale in grado di alterare la mente è Due Facce, che sfrutta Mister Hyde per i suoi scopi. Durante la storia si scopre che Matt Murdock, alter ego di Devil, e Harvey Dent, alter ego di Due Facce, erano amici e colleghi all'università di legge.
  • Le battaglie del secolo n.13/14, All Access (JLA vs X-Men): Venom appare a Metropolis e affronta Superman. Access viaggia nell'altro universo e porta con sé l'Uomo Ragno come rinforzo. Successivamente, appare senza spiegazioni anche lo Scorpione davanti a Batman ed Access. Il ragazzo chiede aiuto all'uomo pipistrello per indagare sugli strani avvenimenti. La pista porta a casa del Dottor Strange, dove arrivano gli X-men (Ciclope, Fenice, Tempesta, Uomo Ghiaccio, Cannonball, Alfiere e Jubilee) che catturano Batman. Access fugge e per pareggiare la situazione porta con sé l'intera JLA (Superman, Lanterna Verde, Flash, Wonder Woman, Aquaman e Martian Manhunter). Si scatena una battaglia campale tra i due supergruppi e durante lo scontro si manifesta il vero responsabile degli eventi, il Dottor Strangefate. Il mago supremo dell'Amalgam nascondendosi all'interno del corpo del Dottor Strange, lotta per far rivivere il suo mondo. Alla fine della storia, Stephen Strange riprende possesso del suo corpo e ricrea l'universo Amalgam nascondendolo all'interno di Access.
  • Le battaglie del secolo n.14: Amalgam (Super Soldato e Lobo il papero)
  • Amalgam Special 2 (MARVEL CROSSOVER 22) (Ragno Boy Team-up, Bat-Thing, Magneto e i Magnetic Men e Le avventure di Dark Klaw): nella storia di Ragno Boy, Kang il Conquistatore conosce la verità sull'universo Amalgam e per un momento riesce a dividere Ragno Boy nelle sue controparti originali, ossia l'Uomo Ragno e Superboy.
  • Le battaglie del secolo n.15: Amalgam (I 4 fantastici esploratori, Iron Lantern e l'Excitante Pattuglia X)
  • Le battaglie del secolo n.16: Amalgam (Thorion e i Nuovi Asgodei, JLX e Generation Hex)
  • Le battaglie del secolo n.17/18, Unlimited Access (villain: Darkseid e Magneto, appaiono le formazioni originali della JLA e dei Vendicatori): Darkseid e Magneto sigillano un'alleanza per conquistare il mondo. Servendosi di un Access malvagio di una realtà alternativa, creano scompiglio attraverso il tempo e lo spazio. Il vero Access scopre di poter viaggiare anche nel tempo e si scatena una serie di incroci temporali che coinvolgono tutte le epoche dei due universi: nel selvaggio west si affrontano in duello Jonah Hex e Kid Due-Pistole, la JSA lotta fianco a fianco con gli Invasori durante la seconda guerra mondiale, si affrontano le formazioni originali della JLA (Flash/Barry Allen, Lanterna Verde/Hal Jordan, Aquaman, Martian Manhunter e Black Canary) e i Vendicatori (Capitan America, Thor, Iron Man, Giant Man e Wasp) e, nel futuro, la Legione dei supereroi incontra gli X-men de L'era di Apocalisse.
  • Le battaglie del secolo n.18, Batman & l'Uomo Ragno (villain: Ra's al Ghul e Kingpin): Ra's al Ghul vuole creare un nuovo ordine mondiale, sterminando gran parte della popolazione con un virus. Ottiene l'aiuto di Kingpin, dopo aver infettato la moglie del boss. Per fermare i due super-criminali Batman e l'Uomo Ragno dovranno ancora fare coppia e salvare il mondo.
  • Le battaglie del secolo n.19, Hulk vs Superman (villain: Lex Luthor): Lex Luthor vuole utilizzare la potenza di Hulk e l'ingegno di Bruce Banner, ignorando che sono la stessa persona, per distruggere Superman. Il criminale riesce ad ingannare il golia verde e si scatena una lotta epica tra Hulk e Superman. Nel finale, come succede normalmente nei team-up americani, dopo la scazzottata i due eroi uniscono le forze per fermare il villain di turno.
  • Le battaglie del secolo n.20, Batman / Daredevil (villain: Spaventapasseri, Kingpin / ospite: Catwoman): Dopo il primo incontro a Gotham, questa volta l'azione di sposta a New York. Batman e Devil sono sulle tracce di Catwoman, che lavora per lo Spaventapasseri. Il pazzo criminale si trasferisce nella grande mela dove vuole infettare la popolazione con il suo gas del terrore. Nel frattempo si scatena una battaglia per il dominio della città tra lo Spaventapasseri e Kingpin.
  • Le battaglie del secolo n.21, Superman / Fantastici Quattro (villain: Cyborg (Hank Henshaw) e Galactus): Galactus rapisce Mister Fantastic e Superman, trasformando quest'ultimo nel suo nuovo araldo. Il resto dei Fantastici Quattro (la Donna invisibile, la Cosa e la Torcia Umana), per poter ritrovare il loro capo e l'uomo di acciaio, devono allearsi con il Cyborg, che vuole trovare il dio stellare per diventare suo araldo ed ottenere il potere cosmico. Liberato dall'influsso di Galactus, Superman si unisce ai F4 ed insieme sconfiggono i due villain.
  • Le battaglie del secolo n.22/25, Vendicatori/JLA (villain: Krona, Metron dei New Gods, Gran Maestro): Krona avanza distruggendo tutte le dimensioni (in una scena che ricalca Crisi sulle Terre infinite) in cerca dei segreti della creazione. Arrivato al Marvel Universe incontra il Gran Maestro, che gli rivela di conoscere un essere che è sopravvissuto al Big Bang e gli propone un gioco, che consiste nel far affrontare la JLA e i Vendicatori alla ricerca di dodici oggetti (sei per ogni universo) disseminati in entrambe le Terre. Krona sceglie i Vendicatori come suoi campioni e il Gran Maestro la JLA. Se vincono gli eroi Marvel, il Gran Maestro rivelerà l'identità di quell'essere; se invece vincono quelli DC, Krona lascerà in vita l'universo delle meraviglie. Inizia una caccia al tesoro ed una serie di scontri tra i due potentissimi schieramenti; in aiuto dei Vendicatori arriva Metron, mentre Batman, Atomo e Capitan America scoprono cosa succederebbe se vincessero i Vendicatori e lo stesso Cap favorisce la vittoria della JLA. Krona infuriato strappa dalla mente il nome dell'essere che risulta essere Galactus, e uccide il Gran Maestro, lo stesso Galactus e cerca di fondere le due Terre. Sui resti del dio cosmico costruisce la sua fortezza, presa d'assalto dalle forze combinate della JLA e i Vendicatori. Durante la lotta compaiono tutti i criminali affrontati nel corso degli anni dai due gruppi e le formazioni cambieranno di continuo con l'ingresso in scena di tutti i personaggi che hanno fatto parte dei due team. Quando la vittoria di Krona sembra fatta, appaiono Flash (Barry Allen) e Occhio di Falco, creduti morti nello scontro che sventano i piani del criminale. Le due Terre sono separate dallo Spettro e i due gruppi tornano alle loro realtà. Alla fine si scopre il Gran Maestro è vivo e che tutto è stato architettato da lui e Metron, che hanno attirato Krona nell'universo Marvel e scommesso a loro volta sul risultato dello scontro tra i due supergruppi.

Access[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome è Axel Asher ed è l'unico personaggio che può viaggiare (anche nel tempo) e creare portali tra l'universo DC e quello Marvel, anche se abita in quest'ultimo. L'altro grande potere che possiede è quello di fondere i personaggi e creare l'Amalgam.

Bibliografia del personaggio:

  • Le battaglie del secolo n.6 (preludio)
  • Le battaglie del secolo n.7/10
  • Le battaglie del secolo n.11/12 (citazione)
  • Le battaglie del secolo n.13/14
  • Le battaglie del secolo n.17/18
  • Le battaglie del secolo n.21 (citazione)

Il personaggio di Access è apparso anche in Green Lantern n. 87[1] (inedito in Italia), si vede una vignetta di questa storia nelle prime pagine de Le battaglie del secolo numeri 17. I diritti del personaggio appartengono ad entrambi gli editori, DC e Marvel.

Ambientazione delle storie[modifica | modifica wikitesto]

Nelle avventure presentate ne Le battaglie del secolo si riconoscono tre ambientazioni ben definite:

  • Gli eroi vivono nello stesso universo fittizio

Questo accade nei primi team-up, da quello tra Superman e l'Uomo Ragno (n. 1) fino alla battaglia tra Darkseid e Galactus (n. 5/6) e, successivamente a Marvel vs DC, nei n.11, 12, 18, 19 e 20. In queste storie, i personaggi DC e Marvel convivono nello stesso mondo e, per esempio, Devil per dover incontrare Batman deve solo viaggiare da New York a Gotham City.

  • Gli eroi vivono in universi diversi (con Access come ponte di collegamento)

In queste storie i personaggi vivono in due realtà separate, ma Access ha il potere di poter creare portali dimensionali che permettono agli eroi di passare dalla realtà DC Comics a quella Marvel e viceversa. Questo concetto viene introdotto ne LBDS 6, quando Thanos e Silver Surfer arrivano nel DC Universe, e ampliato nei grandi team-up Marvel vs DC, All Access e Unlimited Access. L'ultima volta che viene utilizzato questo espediente è nel n.21, quando Superman chiede l'aiuto di Access per poter incontrare i Fantastici Quattro. Infine, nella storia tra Silver Surfer e Superman, in appendice ai n.11 e 12, l'Uomo Impossibile cita Access.

  • Gli eroi vivono in universi separati (non esiste Access)

L'unico team-up inserito in questa categoria è lo scontro Vendicatori/JLA. Gli eroi appartengono a realtà e Terre diverse e i personaggi riescono ad attraversare l'invisibile confine in diversi modi: Krona, il Gran Maestro, Metron e Flash grazie ai loro poteri, la JLA sfrutta i poteri del suo velocista scarlatto e i Vendicatori ricevono da Metron un aggeggio in grado di creare portali tra i due universi.

Primo cross-over DC / Marvel (non ufficiale)[modifica | modifica wikitesto]

Il primo cross-over, in assoluto, tra DC Comics e Marvel Comics avviene tra il dicembre 1972 e il febbraio 1973; suddiviso in tre parti, Amazing Adventures numero 16, The Mighty Thor numero 207 (entrambi albi Marvel) e Justice League of America numero 103 (DC)[2].

Nei tre episodi appaiono le controparti fumettistiche degli autori della storia, Steve Englehart, Gerry Conway, Lein Wein e sua moglie Glynis (travestita da Supergirl), che sono il fil-rouge o filo conduttore degli albi.

Le tre storie si svolgono nella stessa cittadina e durante una parata dedicata agli eroi mascherati. Temporalmente, gli avvenimenti si svolgono in parallelo tra gli universi DC e Marvel, ed i quattro amici agiscono indisturbatamente tra di essi.

In Amazing Adventures numero 16 il quartetto incontra Bestia degli X-Men che combatte il Fenomeno. Durante la battaglia si perdono le tracce di Glynis che ritorna senza ricordare dove sia stata.

In The Mighty Thor numero 207 assistono, invece, ad uno dei tanti scontri tra i fratellastri Thor e Loki. Mentre sono distratti qualcuno ruba la macchina ai quattro amici.

In Justice League of America numero 103, dove la storia si sposta dalle pubblicazioni Marvel a quelle DC, gli autori incontrano la JLA formata da Superman, Batman, Flash, Lanterna Verde, Freccia Verde e Hawkman.

In quest'albo vengono spiegati i punti rimasti in sospeso negli altri due. La macchina è rubata dallo stregone Felix Faust, che inoltre, controlla la mente delle persone partecipanti alla parata e dona loro, temporaneamente, i superpoteri del personaggio di cui sono travestiti. Infatti, Glynis, durante la sua assenza negli albi Marvel, acquisisce i poteri di Supergirl e combatte contro Hawkman.

Ci sono anche le apparizioni di Capitan America (Commando America) che affronta Flash e dell'Uomo Ragno (Webslinger) e Thor (Thundergod - Dio del Tuono) che lottano con Batman e Lanterna Verde.

Superman, in un cross-over dentro al cross-over, se le dà di santa ragione con Capitan Marvel, personaggio all'epoca ancora di proprietà della Fawcett Comics e acquisito completamente nel 1980 dalla DC Comics.

Infine, Freccia Verde deve vedersela con Jay Garrick, che in quel periodo era ancora il Flash di Terra 2.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Lo scrittore Steve Skeates nel 1971, per la DC Comics, scrisse l'albo Aquaman n.56. Sfortunatamente, la serie chiuse i battenti e la seconda parte della storia, programmata nel n.57, non fu pubblicata. Passato alla distinta concorrenza, tre anni dopo, l'autore pubblicò il finale di quell'avventura ma con protagonista Namor, l'eroe acquatico della Marvel Comics, sulle pagine di The Savage Submariner n.72[3]. Skeates, ripropose le ultime due vignette della storia di Aquaman (si vede la mano dell'eroe DC e si legge la stessa frase da lui pronunciata) e da quel punto inizia l'avventura di Namor, in una specie di cross-over temporale tra i due re di Atlantide delle storiche case editrici americane.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics