Le avventure dei Chipmunk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Le avventure dei Chipmunk
Titolo originaleThe Chipmunk Adventure
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1987
Durata78 min.
Genereanimazione, musicale, commedia, avventura
RegiaJanice Karman
SceneggiaturaRoss Bagdasarian, Janice Karman
ProduttoreRoss Bagdasarian
Casa di produzioneBagdasarian Productions
Distribuzione in italianoThe Samuel Goldwyn Company
MontaggioTom Mizgalski
Effetti specialiKathleen Quaife-Hodge, Don Paul, Sari Gennis, January Nordman
MusicheRandy Edelman
ScenografiaRoy Allen Smith, Andrew Austin, Gary Graham
StoryboardDan Haskett, Andy Gaskill, John Norton, Glen Keane, Michael Peraza Jr., Roy Allen Smith
Art directorCarol Holman Grosvenor
Character designLouise Zingarelli, Sandra Berez
AnimatoriAndy Gaskill, Becky Bistow, Skip Jones, Mitch Rochon, Don Spencer, Glen Keane, Viki Anderson, David Feiss, Raoul Garcia, Chuck Harvey, Dan Haskett, John Norton, David Pruiksma, Paul Riley, Kirk Tingblad
SfondiRon Dias, Tom Woodington, Don Towns, William Lorencz
Doppiatori originali
Doppiatori italiani
Versione cinema (1988)

Versione TV (1997)

Le avventure dei Chipmunk (The Chipmunk Adventure) è un film d'animazione del 1987 diretto da Janice Karman e ispirato ai personaggi di Alvin and the Chipmunks, protagonisti di una serie di dischi e di cartoni animati fra gli anni sessanta e gli anni novanta.

Il film, distribuito dalla The Samuel Goldwyn Company, ha debuttato nelle sale cinematografiche statunitensi il 22 maggio 1987, guadagnando solo 2.584.720 dollari nel weekend di apertura, risultando un flop al cinema, ma diventando poi un classico dell'home-video.

In Italia il film è stato pubblicato in videocassetta nel 1988, distribuito da Lineafilm, con un primo doppiaggio e mantenendo in originale i numeri musicali (come accadeva anche nella serie televisiva). Con lo stesso doppiaggio è stato successivamente trasmesso da Italia 1, diviso in più episodi all'interno della serie TV. Il 29 dicembre 1996 il film è andato in onda su Rai 2, con un nuovo doppiaggio e il completo adattamento italiano dei brani.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film inizia con la partenza di Dave per un viaggio di lavoro all'estero lasciando a casa Alvin, Simon e Theodore nelle mani della signorina Beatrice Miller. Alvin che vorrebbe anche lui partire per girare il mondo, sfida le Chipettes (Brittany, Jeanette ed Eleaonor) a un videogioco a tema, scoppia alla fine una discussione tra Alvin e Brittany che lo sfida a farlo per davvero. I ragazzi vengono avvicinati da Claudia Furschtien e suo fratello Klaus, che dichiarano di essere dei milionari eccentrici e organizzano una sfida intorno al mondo in mongolfiera tra i due gruppi con la promessa di una ricompensa in denaro per chi vincerà.

In realtà i Furschtien sono dei malvagi trafficanti di diamanti e vogliono sfruttare i ragazzini per consegnarli ai loro clienti.

Alvin telefona a Dave e approfittando del fatto che da lui è notte, riesce a far dire all'uomo le frasi che vuole mentre Theodore le registra e modificano la discussione, per imbrogliare la signorina Miller, facendo credere che Dave vuole che lo raggiungano, per giustificare la loro assenza. Arrivati alla villa dei Furschtien, questi spiegano le regole: portare delle bamboline che rappresentano diverse copie dei membri della squadra in determinati luoghi (che in realtà contengono i diamanti) e prendere in cambio le bamboline della squadra avversaria (che contengono i pagamenti dei loro clienti). Le due squadre partono e Simon, che era sempre stato contrario è costretto a seguire i fratelli solo per vegliare su di loro.

Un misterioso uomo di nome Jamal, grazie alla sua spia che fa da maggiordomo ai due trafficanti, manda due suoi uomini a fermare i ragazzini. I Chipmunks e le Chipettes evitano però inconsciamente gli assalti dei due, continuando il viaggio tra vari imprevisti, che però superano e facendo gli scambi, osservati di nascosto dai compratori dei due fratelli, fino ad arrivare a rincontrarsi in Grecia, dopo aver saputo le loro prossime mete, Alvin e Brittany hanno un battibecco che si risolve in una sfida musicale. Dave convinto di avergli visti (essendo anche lui in Grecia in quel momento), telefona alla signorina Miller per sapere come stanno i ragazzi, alla fine della quale lei pensa che lui scherzi o sia stanco e lui che in quel momento siano impegnati, ma a casa.

Le Chippetes sono catturate in Egitto da un giovane sultano, amico di Jamal, che però decide di sposare Brittany. Le ragazze riescono a scappare e recuperare le bamboline in un nido di serpenti incantandoli con una canzone, in volo sul pallone si scopre che Eleanor ha portato con loro un piccolo pinguino che avevano ricevuto in regalo prima della fuga e convince le sorelle a riportarlo a casa. Intanto i ragazzi si fermano su un'isola sconosciuta dove Theodore è rapito da indigeni che lo eleggono loro re costringendo i fratelli a fargli da schiavi. Le ragazze arrivano in Antartide e dopo aver riportato il pinguino alla sua colonia, hanno una colluttazione con gli uomini dei due trafficanti, convinti di essere stati traditi per via della deviazione dalla rotta prevista, dopo essere state salvate dai pinguini, una volta in aria, le ragazze scoprono la verità, sia sui soldi che sui diamanti, grazie ad alcune bamboline rotte durante lo scontro.

Intanto Alvin e Simon scoprono che in realtà gli indigeni vogliono offrire il dolce Theodore in sacrificio e anche loro rischiano la stessa fine, ma vengono salvati dall'intervento delle Chippetes.

Tornati negli Stati Uniti i ragazzini vengono catturati dalla malvagia Claudia e suo fratello Klaus (che riprendono le bamboline) i quali, a loro volta, vengono fermati grazie alla signorina Miller che tampona involontariamente la loro macchina mentre arriva anche Dave con Jamal che si rivela un ispettore di polizia e arresta i due avidi trafficanti.

Il lungometraggio si conclude con l'ennesimo battibecco tra Alvin e Brittany i quali discutono su chi sia stato davvero il vincitore e Dave li interrompe per portarli in auto e tornare a casa. In auto della signorina Miller, Alvin continua a discutere con un Dave sull'orlo di un esaurimento nervoso: per aver sgominato una banda di contrabbandieri di diamanti vorrebbe una ricompensa ma ottiene solo la classica frase sgridata: "ALLLVIIINNNN!!!".

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Insieme al film è stato distribuito un CD con le soundtrack contenenti le relative tracce. Alcuni sono brani inediti mentre altri sono cover di brani conosciuti.

  1. Royal London Philharmonic Orchestra – Chipmunk Adventure Theme
  2. The Chipmunks – I, Yi, Yi, Yi, Yi (I Cuanto le Gusta)
  3. The Chipmunks and the Chipettes – Off to See the World
  4. The Chipmunks and the Chipettes – The Girls and Boys of Rock and Roll
  5. The Chipmunks and the Chipettes – Flying With the Eagles
  6. The Chipettes – Getting Lucky
  7. The Chipettes – My Mother
  8. The Chipmunks – Wooly Bully
  9. The Chipettes – Diamond Dolls

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Sebbene inizialmente previsto per il Natale del 1986,[1] Le avventure dei Chipmunk è stato distribuito il 22 maggio 1987 attraverso The Samuel Goldwyn Company e Bagdasarian Productions. Con un incasso nel weekend di apertura di 2.584.720 dollari, alla fine ha incassato 6.804.312 dollari solo in Nord America.[2][3]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Sul New York Times, Janet Maslin ha commentato che il film è divertente sia per i genitori che per i bambini.[4] Johanna Steinmetz del Chicago Tribune ha assegnato al film 3 stelle su 4, affermando che l'inclusione dei personaggi minori (i cattivi soprattutto) avrebbe "mantenuto uno spettatore adulto dalla crisi di insulina".[5] Charles Solomon del Los Angeles Times ha commentato "ascoltare sei piccoli personaggi parlare e cantare con voci in falsetto accelerato per 76 minuti diventa una vera prova di resistenza dello spettatore". Solomon ha anche detto che i cattivi assomigliavano a quelli di un film di Ralph Bakshi e non si adattavano al mondo dei Chipmunks.[6]

Roger Ebert ha commentato che l'animazione è leggermente migliore a quella della serie TV, ma ha criticato la storia "stupida e prevedibile" del film, mentre Gene Siskel ha criticato la trama per essere uscita da un cartone animato del sabato mattina, soprattutto attraverso l'introduzione delle Chipettes nel film.[7] Sia Ebert che Siskel hanno anche criticato la trama e le voci dei Chipmunks, con Ebert che le ha paragonate alle "unghie sulla lavagna".[7] Alla fine Siskel ed Ebert hanno dato al film due pollici in giù.[7]

Sul sito web di aggregazione delle recensioni Rotten Tomatoes, il film ha un indice di gradimento del 87% basato su 8 recensioni, con una valutazione media di 7,5/10.[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Coburn, Marcia Froelke (18 maggio 1986).
  2. ^ (EN) The Chipmunk Adventure, su Box Office Mojo.
  3. ^ (EN) WEEKEND BOX OFFICE, su Los Angeles Times, 27 maggio 1987.
  4. ^ (EN) Janet Maslin, FILM: ANIMATED MUSICAL, 'CHIPMUNK ADVENTURE', su New York Times, 22 maggio 1987.
  5. ^ (EN) Johanna Steinmetz, `CHIPMUNK ADVENTURE` CIRCLES GLOBE AND CORRALS ATTENTION, su Chicago Tribune, 22 maggio 1987.
  6. ^ (EN) Charles Solomon, ‘CHIPMUNK ADVENTURE’ JUST SO MUCH HOT AIR, su Los Angeles Times, 22 maggio 1987.
  7. ^ a b c (EN) Roger Ebert, Gene Siskel, The Chipmunk Adventure, su Siskel and Ebert Movie Reviews, 18 gennaio 2019.
  8. ^ (EN) The Chipmunk Adventure, su Rotten Tomatoes.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema