Le Sieci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le Sieci
frazione
Nome antico=Remole
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Tuscany.svg Toscana
Città metropolitana Provincia di Firenze-Stemma.svg Firenze
Comune Pontassieve-Stemma.png Pontassieve
Territorio
Coordinate 43°47′18.49″N 11°23′40.02″E / 43.78847°N 11.39445°E43.78847; 11.39445 (Le Sieci)Coordinate: 43°47′18.49″N 11°23′40.02″E / 43.78847°N 11.39445°E43.78847; 11.39445 (Le Sieci)
Altitudine 80 m s.l.m.
Abitanti 3 416 (2011)
Altre informazioni
Cod. postale 50065
Prefisso 055
Fuso orario UTC+1
Nome abitanti Siecesi
Patrono san Giovanni Battista
Giorno festivo 24 giugno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Le Sieci
Le Sieci

Le Sieci è una popolosa frazione[1] che si trova lungo la strada Aretina che collega Pontassieve a Firenze.

Complice il nome della relativa stazione ferroviaria è nota anche semplicemente come Sieci. Il nome lo deve al fatto che il torrente Sieci che la divide storicamente in due parti, era ricco di selce, pietra da costruzione.

Di particolare interesse vi sono la chiesa, eretta in periodo medioevale in pieno stile romanico e l'ormai abbandonata fabbrica di ceramiche Brunelleschi, la più antica sul territorio, risalente al 1774.

Il paese viene diviso in più parti: le Sieci di sotto, Remole, i Giani e le Sieci.

Le piazze più grandi della località, dove si svolge la vita di paese, sono Piazza Albizi, recentemente ristrutturata ed organizzata secondo un gusto architettonico moderno che ha suscitato negli abitanti giudizi contrastanti

Persone legate al paese[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Statuto (PDF), Comune di Pontassieve.
Le ceramiche Brunelleschi nel '68
Toscana Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Toscana