Lazzaro felice

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lazzaro felice
Lazzaro felice.jpg
Adriano Tardiolo in una scena del film
Paese di produzioneItalia, Svizzera, Francia, Germania
Anno2018
Durata130 min
Generedrammatico
RegiaAlice Rohrwacher
SceneggiaturaAlice Rohrwacher
Casa di produzioneTempesta, Rai Cinema
Distribuzione in italiano01 Distribution
FotografiaHélène Louvart
Interpreti e personaggi

Lazzaro felice è un film italiano del 2018 diretto da Alice Rohrwacher.

La pellicola è stata presentata in concorso al Festival di Cannes 2018, dove ha conquistato il premio per la migliore sceneggiatura.[1]

L'omonimo protagonista è interpretato dal debuttante Adriano Tardiolo. Il film ha segnato anche un altro esordio cinematografico, quello di Luca Chikovani, in precedenza conosciuto solo come cantante. Il cast comprende inoltre Alba Rohrwacher (sorella della regista), Nicoletta Braschi e Tommaso Ragno.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lazzaro è un giovane contadino di una località non meglio precisata dell'Abruzzo o dell'alto Lazio, estremamente buono e semplice. Vive la sua vita in pace col mondo e mettendosi a disposizione di tutti. La sua nobiltà d'animo viene però sfruttata sia dagli altri contadini della tenuta che da Tancredi, figlio della marchesa Alfonsina De Luna, donna dal carattere forte e duro, nota anche come "la regina delle sigarette". Tancredi infatti obbliga Lazzaro ad aiutarlo a organizzare il suo stesso rapimento. Gli eventi portano al disfacimento della tenuta e all'arresto della marchesa De Luna colpevole di aver tenuto i contadini all'oscuro della fine della mezzadria e quindi trattati come servi. La storia prosegue nelle periferie di una grande città dove Lazzaro finisce a vivere in una baraccopoli assieme ad alcuni suoi vecchi compagni di lavoro. Il racconto finisce in tragedia quando Lazzaro, per via di un equivoco, viene accusato di aver tentato una rapina in banca e linciato dalla folla inferocita.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato presentato a Cannes il 13 maggio 2018 ed è stato distribuito nelle sale cinematografiche italiane dal 31 maggio 2018.[2]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema