Lawrence Sperry

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lawrence Sperry

Lawrence Sperry (Chicago, 21 dicembre 1892Canale della Manica, 13 dicembre 1923) è stato un aviatore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Lawrence Burst Sperry fu il terzo figlio dell'inventore del gyrocompass Elmer Ambrose Sperry e di sua moglie Zula.[1] Sperry inventò il primo autopilota, sperimentato con successo in Francia nel 1914. Sperry è anche considerato l'inventore dell'orizzonte artificiale.[2]

Il 13 dicembre 1923 Sperry precipitò nella nebbia con un Verville-Sperry M-1 Messenger dal Regno Unito verso la Francia ma senza indicazione della rotta.[3] Il suo corpo venne ritrovato nella Manica il giorno 11 gennaio 1924.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Un sito web, Mile High Club ringrazia il pilota e progettista del "Club's" "fondatore" Lawrence Sperry,[4] assieme a "socialite Mrs. Waldo Peirce"(Dorothy Rice Sims)

[5] citando il volo in autopilotaggio di un Curtiss Flying Boat vicino New York nel novembre 1916.[6][7][8]

"Why, Mrs Peirce and I didn’t have what you might dignify by calling a real accident. It was only a trivial mishap. We decided to land on the water and came down perfectly from a height of 600 feet and would have made a perfect landing had not the hull of our machine struck one of the stakes that dot the water, which staved a hole in it."

Sperry fu introdotto nella Naval Aviation Hall of Honor presso la National Naval Aviation Museum a Pensacola, Florida, nel 1992.

Sperry Award[modifica | modifica wikitesto]

1938 Lawrence Sperry Award Certificate

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elmer Sperry Dies. Famous Inventor, in The New York Times, 17 giugno 1930. URL consultato il 21 dicembre 2012.
    «Another son, Lawrence B., lost his life in 1925 while flying over the North Sea in a plane of his own design. ...».
  2. ^ Scheck, William, Lawrence Sperry: Autopilot Inventor and Aviation Innovator, historynet.com, reprint of November 2004 article in Aviation History, retrieved 21 March 2009
  3. ^ https://query.nytimes.com/gst/abstract.html?res=9A05E2DB1130E233A25756C1A9649D946295D6CF&legacy=true.
  4. ^ Sperry Inc.
  5. ^ About MHC: Founding Member Archiviato il 18 dicembre 2015 in Internet Archive..
  6. ^ https://query.nytimes.com/gst/abstract.html?res=9804E0DD123DEF3ABC4051DFB767838D609EDE.
  7. ^ Check-Six.com – The First at a "Mile-High"
  8. ^ ISBN 978-0-06-087434-6, https://books.google.com/books?id=7qEG7CBOH_gC.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN76199610 · LCCN (ENnr94028846 · WorldCat Identities (ENnr94-028846