Lavinia Marongiu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lavinia Marongiu
Lavinia Marongiu cropped.jpg
Nazionalità Italia Italia
Ginnastica artistica Gymnastics (artistic) pictogram 2.svg
Categoria Senior
Società 600px Blu Bianco e Blu con F azzurro.png La Fenice 2009
Squadra Ginnastica Romana
Carriera
Nazionale
2010-2013 Italia Italia juniores
2014- Italia Italia
Palmarès
Dragon on red.svg Trofeo Città di Jesolo
Oro Jesolo 2013 Squadra (jr.)
Argento Jesolo 2013 Trave (jr.)
Argento Jesolo 2014 Squadra
Italy looking like the flag.svg Campionati Italiani Assoluti
Bronzo Ancona 2014 Individuale
Transparent.png Golden League
Oro Porto San Giorgio 2014 Squadra
Bronzo Porto San Giorgio 2014 Trave
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Lavinia Marongiu (Roma, 26 settembre 1998) è una ginnasta italiana, membro della nazionale di ginnastica artistica.

Tesserata presso la società La Fenice 2009, gareggia in serie A1 con la Ginnastica Romana.

Carriera sportiva[modifica | modifica wikitesto]

2014: Serie A1, VII Trofeo Città di Jesolo; Novara Cup; Golden League[modifica | modifica wikitesto]

L'8 marzo, a Torino, seconda tappa del campionato di Serie A 2014, è la terza migliore della giornata, dopo Erika Fasana ed Elisa Meneghini: 13,850 al volteggio, 13,600 alle parallele, 13,250 alla trave e 12,800 al corpo libero, per un totale di 53,500 punti.[1]

Viene convocata con la nazionale al VII Trofeo Città di Jesolo, insieme a Erika Fasana, Martina Rizzelli, Lara Mori, Giorgia Campana e Elisa Meneghini: l'Italia chiude al secondo posto, con il punteggio di 221,500, dietro agli Stati Uniti.

Agli Assoluti di Ancona vince la medaglia di bronzo nel concorso generale individuale.

Il 6 settembre partecipa con la squadra italiana alla Novara Cup incontro amichevole con Spagna, Belgio e Svezia. Con dei buoni punteggi contribuisce all'oro della squadra.

La settimana successiva, compete alla Golden League, vincendo l'oro con la Brixia Brescia e la medaglia di bronzo alla trave. Inoltre si piazza sesta nel concorso individuale. Subito dopo viene convocata a far parte della squadra italiana per i Campionati del Mondo di Nanchino.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ginnastica, Serie A: la Brixia vince! Ferrari da record, super Fasana, sorprese sul podio!, Olimpiazzurra, 8 marzo 2014. URL consultato il 9 marzo 2014.