Lauren Harris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lauren Harris
Lauren Harris at Gods of Metal 2009.jpg
NazionalitàRegno Unito Regno Unito
GenereHard rock
Heavy metal
Periodo di attività musicale2005 – in attività
Strumentovoce
Gruppo attualeKingdom of I
Gruppi precedentiLauren Harris
Album pubblicati1
Studio1
Sito ufficiale

Lauren Harris (Londra, 6 luglio 1984) è una cantante inglese, figlia di Steve Harris, celebre bassista e fondatore del gruppo musicale heavy metal Iron Maiden.

Attualmente Lauren canta in una band heavy metal che porta il suo nome.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Prima di firmare un contratto con la Mostro di Tom McWilliams e Steve Altman nel 2005, Harris aveva suonato per anni in vari bar e pub londinesi e aveva partecipato ad alcune registrazioni di materiale scritto dal produttore Russ Ballard. Dopo aver firmato il contratto, si trasferì a Miami e iniziò a lavorare al suo materiale da solista: il padre Steve decide di proporla come apri concerto per il tour europeo degli Iron Maiden. Nel 2006 fondò il suo omonimo gruppo, con il quale suonò al Download Festival, sia nella data di Donington che a quella di Dublino, e nella data tedesca del Rock im Park e al Rock am Ring. Aprì anche diversi concerti degli Iron Maiden nel 2007-2008. Aprì anche i concerti di Within Temptation e The Answer nello stesso periodo.

Il 10 giugno 2008 uscì il suo album d'esordio, Calm Before the Storm, disco che presenta influenze hard rock e metal classico, che la stessa Harris descrisse come "una sorta di classic rock con delle influenze e radici pop, un rock con delle melodie grazie anche alle ballad".[1]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Lauren Harris in concerto nel 2008

Attuale[modifica | modifica wikitesto]

Ex-componenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Miguel Gonzales – basso (2006–2008)
  • Tom McWilliams – batteria, programmazione, cori (2006–2008)

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Intervista a Lauren Harris su Longliverocknroll.it, su longliverocknroll.it. URL consultato il 19 febbraio 2009 (archiviato dall'url originale il 16 dicembre 2013).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN83592788 · ISNI (EN0000 0000 5791 4760 · LCCN (ENno2009039090 · WorldCat Identities (ENno2009-039090