Lauren Gale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
"Laddie" Gale
Dati biografici
Nome Lauren Henry Gale
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 194 cm
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ritirato 1949
Hall of Fame Naismith Hall of Fame (1977)
Carriera
Giovanili

1935-1939
Oakridge High Shool
Oregon Ducks
Squadre di club
Deseret Times
Oakland Bittners
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Lauren Henry Gale, noto come Laddie Gale (Gold Beach, 23 aprile 1917[1]Gold Beach, 29 luglio 1996), è stato un cestista statunitense, membro del Naismith Memorial Basketball Hall of Fame dal 1977 in qualità di giocatore.

Gale rivoluzionò il gioco della pallacanestro negli anni trenta, usando per primo il tiro ad una mano[2].

Nacque a Gold Beach in Oregon, ma dopo la separazione dei genitori visse con la madre a Portland. Successivamente si trasferì dal padre a Oakridge (sempre in Oregon). Frequentò l'Oakridge High Shool, ed in seguito l'Università dell'Oregon.

Con la squadra universitaria di pallacanestro vinse il Torneo di pallacanestro maschile NCAA Division I 1939, primo Campionato NCAA della storia.

Dopo gli anni universitari giocò tre mesi nei Detroit Eagles nella National Basketball League, a partire dal gennaio 1940; in seguito servì l'United States Army durante la seconda guerra mondiale. Al termine del conflitto bellico, militò per due stagioni nella squadra del Deseret Times di Salt Lake City, nel doppio ruolo di allenatore-giocatore; mantenne il doppio incarico anche nelle successive due stagioni agli Oakland Bittners.

Dopo il ritiro tornò a Gold Beach, aprendo una propria attività nel settore immobiliare. Sposato due volte, ebbe due figli.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ United States Social Security Death Index
  2. ^ (EN) Profilo di Lauren Gale, Naismith Memorial Basketball Hall of Fame. URL consultato il 24 luglio 2011.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g Ammessi sia da giocatori che da allenatori