Latte di riso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bevanda di riso
A glass of rice milk.JPG
Un bicchiere di bevanda di riso
Origini
Luogo d'origineCina Cina
Dettagli
Categoriabevanda
Ingredienti principali
  • acqua
  • riso
  • olio di riso
  • sale
Calorie approssimative per portata56 kcal (per 100 g di prodotto)[1]
 

La bevanda di riso, impropriamente chiamata latte di riso, è una bevanda alimentare vegetale a base di riso. In occidente viene usato come sostituto del latte vaccino in alcune diete come quella vegana, quella per intolleranti alle proteine del latte vaccino, al lattosio e altre diete.[2] Comunemente ci si riferisce al latte di riso anche con il termine più generico bevanda vegetale; ai sensi della legislazione europea, viene solitamente commercializzato come "bevanda di riso", non trattandosi effettivamente di latte.

È ricco di carboidrati[1], con un basso contenuto di grassi, quasi tutti polinsaturi. Solitamente, fra gli ingredienti, è presente l'olio di riso[1] o l'olio di semi di girasole. Ha un sapore dolce che lo rende adatto alla preparazione dei dessert. È indicato per la colazione, bevuto freddo al naturale, oppure mescolato al caffè, all'orzo o al cacao solubile.[3] Si presta anche ad essere impiegato nella preparazione dei frullati.[4]

Aspetti legali[modifica | modifica wikitesto]

Secondo la legge dell'Unione Europea, il termine “latte” non può essere utilizzato per la commercializzazione dei derivati vegetali, essendo la denominazione legale “latte” riservata esclusivamente alla commercializzazione del prodotto della secrezione mammaria, ottenuto mediante una o più mungiture, senza aggiunta o sottrazione.

Il riferimento è il regolamento europeo (UE) n. 1308 del 20 dicembre 2013, relativo alla protezione della denominazione latte e dei prodotti lattiero-caseari all'atto della loro commercializzazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Latte di Riso, su assolatte.it. URL consultato il 22 febbraio 2019.
  2. ^ Da Infolatte.it, Indicazioni sui latti vegetali
  3. ^ Anna Villarini, Francesca Di Gangi, Scegli ciò che mangi, Sperling & Kupfer, 2011, p. 123.
  4. ^ Emanuela Barbero, Alessandro Cattelan; Annalaura Sagramora, La cucina etica: Il più completo ricettario di cucina vegan, Edizioni Sonda, 2009, pp. 325-326.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina