Lardo di Colonnata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Lardo di Colonnata
Origini
Luogo d'origineBandiera dell'Italia Italia
RegioneToscana
Zona di produzioneColonnata, Alpi Apuane
Dettagli
Categoriasalume
RiconoscimentoI.G.P.
SettoreProdotti a base di carne, Salumi
ProvvedimentoOJ L 324, 27.10.2004

Il Lardo di Colonnata è un salume ad indicazione geografica protetta (IGP), tipico dell'omonimo paese in Provincia di Massa-Carrara. Viene prodotto con lardo di suino.

Caratteristiche

[modifica | modifica wikitesto]

Si selezionano porzioni di grasso suino che partono dalla regione occipitale fino ad arrivare alle natiche, scelte e lavorate entro le 72 ore successive.
Vengono riposti, a strati alterni, le falde di lardo suino e la salata con gli aromi: pepe, cannella, chiodi di garofano, cumino, coriandolo, noce moscata, cardamomo, salvia e rosmarino.

Il lardo di Colonnata ha un aspetto umido, è di colore bianco leggermente rosato e presenta una consistenza omogenea e morbida. Ha un sapore delicato e fresco, quasi dolce, finemente sapido se proveniente dalla zona delle natiche, arricchito dalle erbe aromatiche e dalle spezie che rinforzano il gusto e migliorano la sapidità.

Il lardo è diventato parte di un Consorzio di Tutela del Lardo di Colonnata ed è considerato un'indicazione geografica protetta da parte dell'UE.

Galleria d'immagini

[modifica | modifica wikitesto]

Corrado Barberis, Alison Leitch, Orazio Olivieri e Luigi Veronelli, Il lardo di Colonnata, la via bianca del gusto tra i marmi di Carrara, Federico Motta, 2003.

Voci correlate

[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti

[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]