Lang Ping

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lang Ping
Lang Ping.jpg
Nazionalità Cina Cina
Altezza 184 cm
Peso 71 kg
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Allenatrice (ex schiacciatrice)
Squadra Cina Cina
Carriera
Giovanili
1973-1976 Beijing
Squadre di club
1976-1986Beijing
1986-1989Inattiva
1989-1990Modena
Nazionale
1978-1986 Cina Cina
Carriera da allenatore
1994-2000 Cina Cina
1999-2002 Modena
2002-2004 Asystel
2005 Giannino Pieralisi
2005-2008 Stati Uniti Stati Uniti
2009-2014 Guangdong Hengda
2013- Cina Cina
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Oro Los Angeles 1984
Transparent.png Mondiali
Oro Perù 1982
Transparent.png Coppa del Mondo
Oro Giappone 1981
Oro Giappone 1985
Statistiche aggiornate al 6 agosto 2008

Lang Ping[1], più conosciuta con lo pseudonimo Jenny Lang Ping (郎平S, Láng PíngP; Pechino, 10 dicembre 1960), è un'ex pallavolista e allenatrice di pallavolo cinese.

Considerata una della più forti schiacciatrici di sempre, nel 2000 fu eletta miglior pallavolista del XX secolo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò a praticare la pallavolo a Pechino, nel 1973, all'interno di squadre scolastiche. Nel 1976 entrò a far parte della prima squadra cittadina, nel 1978 fu convocata per la prima volta in Nazionale, di cui divenne successivamente capitano e aiuto allenatore.

Con la Nazionale cinese vinse la World Cup del 1981 (primo successo cinese in una competizione internazionale) e quella del 1985, il Mondiale del 1982, a Lima e, nel 1984, l'oro olimpico ai Giochi di Los Angeles. Alla fine della sua carriera da pallavolista vestì la maglia della Cemar Modena, con cui vinse una Coppa Italia nel 1990.

Nel 1994 (fino al 2000) diventò allenatrice della Nazionale cinese, che portò all'argento olimpico ai Giochi di Atlanta nel 1996 e a quello mondiale due anni dopo. Nel 1999 fu ingaggiata dal Modena, con cui vinse il primo scudetto della società (1999-00) e una Champions League, oltre a una Coppa Italia e una Coppa CEV. Nel 2003 passò all'Asystel Novara che guidò in una rocambolesca finale scudetto nel 2003-04 (persa a gara-5 contro la Radio105 Foppapedretti Bergamo) e con cui si aggiudicò una Supercoppa italiana e una Coppa Italia.

L'ultima sua esperienza da allenatrice in Italia risale al 2005, con la Monte Schiavo Banca Marche Jesi. Nello stesso anno fu ingaggiata dalla Nazionale statunitense. Il 19 agosto 2008, in occasione delle Olimpiadi di Pechino, con la sua squadra ha eliminato ai quarti di finale l'Italia di Barbolini col risultato di 3-2 per poi andare a vincere la medaglia d'argento dietro al Brasile, vincitore 3-1 in finale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nell'onomastica cinese il cognome precede il nome. "Lang" è il cognome.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN40904508 · ISNI (EN0000 0000 6376 317X · LCCN (ENn87872474