Lamprotornis superbus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Storno superbo
Superb Starling Lamprotornis superbus 3185 cropped Nevit.jpg
Lamprotornis superbus
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Passeriformes
Sottordine Oscines
Infraordine Passerida
Superfamiglia Muscicapoidea
Famiglia Sturnidae
Genere Lamprotornis
Specie L. superbus
Nomenclatura binomiale
Lamprotornis superbus
Rüppell, 1845
Nomi comuni

Storno superbo

Lo storno superbo (Lamprotornis superbus Rüppell, 1845) è un uccello della famiglia degli Sturnidi, diffuso in Africa.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il piumaggio è di cinque colori: nero, azzurro verdognolo, azzurro metallico, bianco e arancione. Un esemplare adulto può raggiungere i 18 cm di lunghezza[senza fonte].

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Come gli altri storni, lo storno superbo ha un curioso sistema di riproduzione cooperativa in cui i genitori sono aiutati dal resto del gruppo per l'alimentazione dei giovani. I loro nidi sono di solito appesi ai rami delle acacie, per sfruttare la protezione offerta dalle loro spine, o anche in cavità dei tronchi e di pareti rocciose. Quando la protezione non è sufficiente, loro stessi collocano delle spine all'ingresso del nido per formare una barriera pungente. Il maschio e la femmina condividono la responsabilità di costruire il nido, incubare le uova e nutrire i piccoli. Sono uccelli rumorosi che possiedono molte vocalizzazioni. Nel Parco Nazionale Amboseli (Kenya) è stato osservato che le scimmie verdi sanno riconoscere l'allarme lanciato dagli storni quando avvistano un predatore[senza fonte].

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutrono di termiti, cavallette e altri insetti presenti sul terreno, così come di piccole bacche che raccolgono.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Può deporre 3-4 uova che si schiudono dopo 12 giorni dalla deposizione[senza fonte].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

È distribuito in Africa orientale, e occupa quasi l'intero Corno d'Africa, dal Sudan del Sud alla Tanzania.[senza fonte] Vive in ambienti di savana, nelle zone di pascolo e anche nelle aree agricole, urbane e suburbane.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BirdLife International, Lamprotornis superbus, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.1, IUCN, 2017. URL consultato il 25 dicembre 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Sturnidae, in IOC World Bird Names (ver 6.2), International Ornithologists’ Union, 2016. URL consultato il 25 dicembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]