Lakshmi Mittal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lakshmi Mittal

Lakshmi Nivas Mittal, लक्ष्मी निवास मित्तल (Sadulpur, 15 giugno 1950), è un imprenditore multimiliardario indiano che vive e opera a Londra. È l'azionista di minoranza del Queens Park Rangers Football Club.[1]

Secondo l'edizione 2015 della rivista Forbes, l'82°uomo più ricco del mondo è stato il quinto più ricco dell'India, con un patrimonio di 13,5 miliardi di dollari. Secondo la lista di Forbes delle persone più potenti del mondo 2014 si è piazzato al 57º posto.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Mittal è nato in un villaggio nello stato del Rajasthan, in India, ma vive a Kensington, Londra. Il giornale Financial Times lo ha nominato Uomo dell'anno del 2006. Nel 2010 il giornale Sunday Times lo ha eletto uomo più ricco del Regno Unito con un patrimonio netto superiore a 22 miliardi di sterline, con un aumento del 108% rispetto all'anno precedente (fonte Sole24OreOnline, classifica).

Attività[modifica | modifica wikitesto]

Lakshmi Mittal è il fondatore e amministratore delegato della ArcelorMittal; la sua compagnia è tra i leader mondiali nella produzione dell'acciaio. La sua ditta opera in Lussemburgo, Romania, Sudafrica, Polonia, Spagna, Algeria, Italia, Indonesia, Kazakistan, Bosnia ed Erzegovina, Repubblica Ceca ed altri ancora.[2]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ordine dell'Amicizia di I Classe (Kazakistan) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine dell'Amicizia di I Classe (Kazakistan)
— 2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lakshmi Mittal Chairman and CEO, ArcelorMittal (ADR), su forbes.com. URL consultato il 21 marzo 2018.
  2. ^ ArcelorMittal upbeat on global steel market as it lifts earnings, su ft.com. URL consultato il 21 marzo 2018.
  3. ^ Copia archiviata, su qpr.co.uk. URL consultato il 18 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 3 aprile 2012).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN165115318 · ISNI (EN0000 0001 1458 7146 · LCCN (ENno2008090665 · GND (DE13812812X · WorldCat Identities (ENno2008-090665
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie