Lago di Scutari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lago di Scutari
Lac de Shkodra.jpg
Stati Albania Albania
Montenegro Montenegro
Regioni Prefettura di Scutari
Antivari
Coordinate 42°09′59″N 19°19′33″E / 42.166389°N 19.325833°E42.166389; 19.325833Coordinate: 42°09′59″N 19°19′33″E / 42.166389°N 19.325833°E42.166389; 19.325833
Dimensioni
Superficie 450 km²
Profondità massima 60 m
Profondità media 44 m
Idrografia
Immissari principali Morača
Emissari principali Boiana
Lago di Scutari.svg

Il lago di Scutari, (in albanese: Liqeni i Shkodrës, in serbo: Skadarsko Jezero / Скадарско језеро) è il più grande lago della penisola balcanica.

Il lago è così chiamato in quanto sull'estremo sud-orientale si trova la città di Scutari (Shkodër, in albanese). Il lago è situato al confine fra l'Albania e il Montenegro, a quest'ultima appartengono circa i 2/3 della superficie.

A sud-ovest una catena montuosa che raggiunge i 1.600 m (Rumija) (Tarabosh) lo separa dal mare Adriatico dal quale dista appena 12 km.

Il lago occupa una depressione carsica e ha un livello di profondità massima da 6 a 60 m, con una media di 44 m; la variabilità della profondità è dovuta alle variazioni di flusso di acque afferenti, provenienti in gran parte da massicce sorgenti subacquee, anche la superficie del lago cambia vistosamente a seconda del ciclo stagionale, le variazioni non sono dovute ad evaporazione, ma piuttosto ai flussi sotterranei già citati, che variano stagionalmente in maniera altrettanto vistosa. La superficie è stimata tra i 370 e 450 km². Immissario è il fiume Morača, emissario il Boiana.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]