Lago Kuril

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lago Kuril
Kurile lake in Southern Kamchatka peninsula map.jpg
Il lago Kuril nel sud della Kamčatka
Stato Russia Russia
Soggetto federale Territorio della Kamčatka
Coordinate 51°27′00″N 157°07′12″E / 51.45°N 157.12°E51.45; 157.12Coordinate: 51°27′00″N 157°07′12″E / 51.45°N 157.12°E51.45; 157.12
Altitudine 104 m s.l.m.
Dimensioni
Superficie 77[1] km²
Profondità massima 316[1] m
Profondità media 195[1] m
Volume 15[1] km³
Idrografia
Origine Caldera
Bacino idrografico 316[1] km²
Immissari principali Ozernaia
Isole Serdtze Alaida
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Lago Kuril
Lago Kuril

Il lago Kuril (in russo Курильское озеро, Kurilskoje osero) è un lago craterico situato vicino all'estremità meridionale della penisola russa della Kamčatka.

La caldera si formò circa 8400 anni fa, durante una massiccia eruzione vulcanica di magnitudo 7 dell'indice di esplosività vulcanica (VEI), che portò all'espulsione di 140-170 chilometri cubi di tefra. Ciò ne fa una delle eruzioni più potenti di tutto l'Olocene (vale a dire il periodo successivo all'ultima era glaciale). Le prime eruzioni probabilmente ebbero luogo in un lago, che si trovava sul sito attualmente occupato dall'odierno Kuril. Dopo che un cratere emerse sopra il livello delle acque, ebbero luogo in un primo tempo delle eruzioni di tipo pliniano; successivamente, si formarono flussi piroclastici che si propagarono in tutte le direzioni fino a 50 chilometri. Nelle vicinanze del lago si possono trovare strati di pietra pomice che possono raggiungere i 150 metri di spessore. La cenere cadde su ampie regioni della Kamčatka, diffondendosi principalmente a nord-ovest, dove è ancora rilevabile a 1000 chilometri di distanza. La camera magmatica svuotata crollò su sé stessa e si formò una caldera larga tra gli 8 e i 14 chilometri. L'eruzione era stata preceduta da almeno 1500 anni di dormienza.

Il lago Kuril con il Kambal’naia Sopka sullo sfondo.

Dopo la creazione della caldera, si formarono i vulcani Il’chinskaia Sopka a nord-est e Kambal’naia Sopka a sud-ovest del lago. Inoltre, si formarono diversi duomi di lava. Uno di questi è la Serdtze Alaida, attualmente una piccola isola nel lago Kuril, che sorge da circa 300 metri di profondità.

Con una profondità massima di 316 metri, il lago Kuril è il secondo lago più profondo della Russia dopo il Baikal. È situato a 104 metri sul livello del mare. Le terrazze circostanti mostrano che in passato il livello dell'acqua era fino a 150 metri più alto di quanto non lo sia oggi. Attualmente le acque del Kuril defluiscono nel fiume Ozernaia, che scorre verso ovest nel mare di Okhotsk; in passato era presente anche un altro emissario che scorreva verso est nell'oceano Pacifico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Kuril Lake, su Kronotsky State Natural Biosphere Reserve. URL consultato il 24 marzo 2013.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia