Lago Fusaro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lago Fusaro
Lago Fusaro 4.JPG
Veduta del lago
Stato Italia Italia
Regione Campania Campania
Comune Bacoli-Stemma.png Bacoli
Coordinate 40°49′22.8″N 14°03′18″E / 40.823°N 14.055°E40.823; 14.055Coordinate: 40°49′22.8″N 14°03′18″E / 40.823°N 14.055°E40.823; 14.055
Dimensioni
Superficie 0.97 km²
Idrografia
Bacino idrografico 8,87 km²
Mappa di localizzazione: Italia
Lago Fusaro
Lago Fusaro

Il lago Fusaro (o lago Acherusio) si trova nel comune di Bacoli e dà il nome all'omonima frazione che l'accoglie. Il lago si è formato con la chiusura del tratto di mare fra le frazioni di Torregaveta e Cuma.

Nell'antichità era identificato con la mitica Acherusia palus, la palude infernale formata dal fiume Acheronte.

Prima dell'arrivo dei greci, le popolazioni locali coltivavano nel lago mitili ed ostriche; vi sono allevamenti di cozze che di tanto in tanto vengono interrotti causa inquinamento. Gli allevamenti del lago vengono menzionati nel romanzo Il conte di Montecristo di Alexandre Dumas, quando il conte fa servire a tavola nella sua casa di Auteuil una lampreda proveniente direttamente dal lago di Fusaro fra lo stupore dei commensali.

Casina Vanvitelliana[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Casina Vanvitelliana.

Qui fu fatto costruire, per ordine del re di Napoli Ferdinando IV di Borbone,[1] un casino di caccia e pesca, progettato da Vanvitelli (Casina Vanvitelliana).

La casa è collegata da un ponte in legno, ma inizialmente era raggiungibile solo tramite imbarcazioni a remi. Fra i visitatori illustri vengono annoverati, fra gli altri, Gioacchino Rossini, Nicola I di Russia e Luigi Einaudi, tutti raffigurati in ritratti esposti all'interno delle stanze della casina stessa. Dell'antico mobilio rimane solo un lampadario, un tavolo rotondo ed un camino, in ognuno dei quali è sempre presente la conchiglia, simbolo dei Borbone.

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Nella zona abitata a ridosso dello specchio d'acqua, vi sono le linee Cumana e Circumflegrea. La Cumana transita proprio presso il borgo tramite la stazione Fusaro. La Circumflegrea invece transita alla stazione Lido Fusaro, aperta per lo più d'estate e ubicata presso le spiagge del Parco Quarantena, nei pressi di Cuma.

Vi sono inoltre varie linee autobus dell'EAV.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Raffaella Bucolo, Lago Fusaro, su archeoguida.it. URL consultato il 4 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 26 agosto 2010).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Costanza Gialanella, Nuovi tesori archeologici dai Campi Flegrei, Electa Napoli, 10 novembre 2003, ISBN 978-88-510-0133-9.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN281608639 · GND (DE1028089309 · WorldCat Identities (EN281608639
Campania Portale Campania: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Campania