Lago Enriquillo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lago Enriquillo
07-05-11LagoEnriquilloDR.jpg
Scorcio del lago Enriquillo nella Repubblica Dominicana
Stato Rep. Dominicana Rep. Dominicana
Provincia Baoruco e Independencia
Coordinate 18°30′N 71°35′W / 18.5°N 71.583333°W18.5; -71.583333Coordinate: 18°30′N 71°35′W / 18.5°N 71.583333°W18.5; -71.583333
Altitudine -27 m s.l.m.
Dimensioni
Superficie 375 km²
Profondità massima 37 m
Idrografia
Immissari principali Soliette
Emissari principali Bacino endoreico
Mappa di localizzazione: Repubblica Dominicana
Lago Enriquillo
Lago Enriquillo

Il lago Enriquillo è una vasta distesa di acqua salmastra situata, nella Repubblica Dominicana, nella parte più depressa della pianura del Cul-de-Sac. Si estende tra la Sierra de Neiba a nord e la Sierra de Baoruco a sud.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Misura tra i 15 e i 20 km di lunghezza e ha una superficie di 375 km².

Malgrado il lago sia alimentato dai fiumi che scendono dalla Sierra de Baoruco, il suo contenuto di sale è due volte superiore a quello dell'acqua di mare.

In mezzo al lago sorge una grande isola, l'Isla Cabritos, dalla superficie di 26 km², larga 2,5 km e lunga 12. Essa costituisce un parco nazionale.

Storia geologica[modifica | modifica wikitesto]

Un milione di anni fa questa valle era occupata da uno stretto di mare che fu in parte colmato da sedimenti fluviali, in particolare da quelli trasportati dai fiumi Yaque del Sur e Soliette. Circa 10.000 anni fa il livello degli oceani si innalzò (a causa dello scioglimento dei ghiacciai al termine della glaciazione), e il mare invase la valle. Si formarono anche delle barriere coralline. Poi, 2500 anni fa, la sua imboccatura venne sbarrata dai sedimenti trasportati dallo Yaque del Sur, e il livello del mare si abbassò a causa dell'evaporazione. Le antiche barriere coralline si trovano attualmente fuori dall'acqua[1].

Tuttavia regolarmente, misteriosamente, come in un film di fantascienza al rallentatore, le acque del più grande lago dei Caraibi continuano a salire, sommergendo migliaia di ettari di terreni agricoli[2].

Fauna[modifica | modifica wikitesto]

Questo lago d'acqua salata è territorio del coccodrillo americano, che si è abituato piuttosto bene a questo ambiente particolare. Il fenicottero dei Caraibi condivide con il coccodrillo le sponde del lago.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Géologie récente du lac page 46 (PDF) [collegamento interrotto], su www.jsg.utexas.edu. URL consultato il 29 giugno 2014.
  2. ^ (FR) Le lac qui engloutit la terre [collegamento interrotto], su courrierinternational.com, 23 aprile 2014.