Dimmi quando (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Laggies)
Jump to navigation Jump to search
Dimmi quando
Lingua originaleInglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2014
Durata99 min
Rapporto1,85 : 1
Generecommedia, drammatico
RegiaLynn Shelton
SceneggiaturaAndrea Seigel
ProduttoreKevin Frakes, Steve Golin, Alix Madigan-Yorkin, Myles Nestel, Raj Brinder Singh e Rosalie Swedlin
Produttore esecutivoGordon Bijelonic, Craig Chapman, Paul Green, Jennifer Roth, Ankur Rungta, Vishal Rungta, Shawn Simpson e Lisa Wilson
Casa di produzioneAnonymous Content Media, BR Capital Group, Merced Media Partners, PalmStar Media, PenLife Media, Siren Digital - Hollywood e Solution Entertainment Group
FotografiaBenjamin Kasulke
MontaggioNat Sanders
Effetti specialiStephen Klineburger
MusicheBenjamin Gibbard
ScenografiaJohn Lavin
CostumiRonald Leamon
TruccoCara Aeschliman, Danyale Cook, Luce Cousineau, John Gardner, Akemi Hart, Nancy J. Hvasta Leonardi, Jennifer Jane, Jennifer Popochock, Autumn Sanders e Shawn R. Shelton
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Dimmi quando (Laggies) è un film statunitense del 2014 diretto da Lynn Shelton ed interpretato da Keira Knightley, Chloë Grace Moretz, Sam Rockwell, Kaitlyn Dever, Jeff Garlin, Ellie Kemper e Mark Webber. Il film è stato presentato in anteprima al Sundance Film Festival del 2014 il 17 gennaio 2014.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Megan è una donna in piena crisi esistenziale: non ha ancora ben chiaro che fare nella vita e sembra non essere più sulla stessa lunghezza d'onda delle amiche e del fidanzato Anthony. Durante la festa di matrimonio di una delle amiche, riceve la proposta di matrimonio da parte di Anthony e casualmente vede che il padre sta tradendo la moglie con un'altra donna. Turbata, prende la macchina e guida fino al parcheggio di un supermercato, dove un gruppetto di adolescenti le chiede di aiutarli ad acquistare dell'alcool dato che a loro, minorenni, era proibito. Megan finisce col passare la serata con loro e si diverte, al punto che il tempo vola e torna a casa molto più tardi del previsto. Anthony capisce che Megan ha delle perplessità in merito al matrimonio e le dice che è possibile saltare la parte organizzativa e sposarsi con una cerimonia privata un giorno a loro scelta. Ma, per rimandare la decisione, Megan fa finta di andare a un convegno di orientamento al lavoro della durata di una settimana, promettendo di sposare Anthony al suo ritorno.

Mentre è in macchina, Megan riceve una telefonata da Annika, una degli adolescenti di qualche sera prima, che le chiede di spacciarsi per sua madre a scuola, dove aveva ricevuto un rimprovero. Megan accetta e, come ricompensa, chiede di essere ospitata dalla ragazzina per qualche giorno. La cosa è subito scoperta da Craig, il padre di Annika, che, riluttante, consente a Megan di restare. Tra Megan e Annika inizia ad instaurarsi un rapporto di amicizia e complicità, e allo stesso tempo un sentimento nasce in Craig, ricambiato dalla donna. Lei però a un certo punto è costretta a rivelargli delle sue imminenti nozze, ferendo l'uomo. Megan lascia l'abitazione e torna da Anthony, ma proprio pochi attimi prima della partenza per Las Vegas lo lascia e torna da Craig.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Pre-produzione[modifica | modifica wikitesto]

Prima che la Knightley venisse scelta come attrice del film, Anne Hathaway era stata contatta per la parte, ma lasciò il progetto a causa della pianificazione dei conflitti con Interstellar.[2] Nel dicembre 2013 è stato annunciato che Dimmi quando avrebbe partecipato al Sundance Film Festival del 2014.[3]

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese del film iniziarono la prima settimana di giugno 2013 a Seattle.[4] Le riprese si sono svolte in 23 località diverse in 26 giorni di riprese,[5] e sono terminate all'inizio di luglio.[6]

Titolo[modifica | modifica wikitesto]

Lo sceneggiatore e il regista hanno spiegato che la scelta del titolo originale "Laggies" è stata una decisione complessa.[7] Shelton ha detto di non aver mai sentito il termine prima di girare il film, ma lo sceneggiatore Andrea Seigel ha insistito sul fatto che fosse un termine comune per i fannulloni adulti. Mentre il film è stato realizzato, Shelton si è reso conto che nessuno, a parte Seigel, aveva sentito parlare di laggiù prima, ma il titolo è rimasto bloccato. Il film è stato distribuito nel Regno Unito come Say When.

Marketing[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 luglio 2014 vennero rilasciati il ​​primo trailer ufficiale e un poster per il teaser.[8] Un altro trailer è stato rilasciato il 24 settembre.[9]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Dimmi quando ha ricevuto recensioni per lo più positive. Su Rotten Tomatoes, il film ha una valutazione del 64% sulla base di 115 recensioni, con un voto medio di 6,01/10. Il consenso critico del sito web afferma: "Dimmi quando potrebbe non fare il più possibile con le sue idee, ma è supportato da una performance vincente di Keira Knightley, così come dalla direzione empatica di Lynn Shelton."[10] Su Metacritic, il film ha una valutazione di 63 su 100 basata su recensioni di 32 critici, che indica "recensioni generalmente favorevoli."[11]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sundance 2014: World Cinema Dramatic Competition, su indiewire.com. URL consultato il 5 maggio 2014.
  2. ^ Lynn Shelton's 'Laggies' Filming in Seattle, in seattlemet.com, 14 giugno 2013. URL consultato il 14 luglio 2013.
  3. ^ Sundance 2014 Premieres Lineup Includes THE RAID 2, LIFE ITSELF, A MOST WANTED MAN, and More, in Collider. URL consultato il 15 maggio 2015.
  4. ^ Laggies, starring Keira Knightley & Chloë Grace Moretz, spotted filming in Seattle, in onlocationvacations.com, 6 giugno 2013. URL consultato il 14 luglio 2013.
  5. ^ http://www.drummondmedia.com/2013/07/29/laggies-by-the-numbers/
  6. ^ LAGGIES Wraps Principal Photography, in washingtonfilmworks.org, 19 luglio 2013. URL consultato il 10 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 22 febbraio 2014).
  7. ^ Why the name 'Laggies' was chosen., su youtube. URL consultato l'8 novembre 2014.
  8. ^ BRAD BREVET, Official Trailer and Poster for 'Laggies' Starring Keira Knightley and Chloe Moretz, ropeofsilicon.com, 16 luglio 2014. URL consultato il 17 luglio 2014.
  9. ^ Ethan Anderton, Watch: Keira Knightley Struggles to Grow Up in UK Trailer for 'Laggies', firstshowing.net, 24 settembre 2014. URL consultato il 25 settembre 2014.
  10. ^ Laggies (2014), in Rotten Tomatoes, Fandango Media. URL consultato il 16 marzo 2018.
  11. ^ Laggies Reviews, in Metacritic, CBS Interactive. URL consultato l'8 novembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema