Laffly S35T

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Laffly S35T
Descrizione
Tipotrattore d'artiglieria/veicolo recupero
ProgettistaLaffly
CostruttoreLaffly
Hotchkiss
Data impostazioneanni 1930
Data primo collaudo1935
Data entrata in servizio1937
Utilizzatore principaleFrancia Armée de terre
Altri utilizzatoriGermania Wehrmacht
Esemplari225
Costo unitario3.000 F.
Sviluppato dalLaffly S20TL
Altre variantiS35TL
S35TL C2
Dimensioni e peso
Lunghezza5,50 m
Larghezza2,35 m
Altezza2,85 m
Peso8,05 t
Propulsione e tecnica
Motorebenzina, 4 cilindri, originale: 5700 cm³, dal 1939: 6232 cm³
Potenzaoriginale: 85 CV
dal 1939 100 CV
a 2200 giri/min
Trazione6×6
Sospensionianteriori: elicoidali
posteriori: balestre
Prestazioni
Velocità max40 km/h
Armamento e corazzatura
Tavard, p. 48.
voci di veicoli militari da trasporto presenti su Wikipedia

Il Laffly S35T[1] era un trattore d'artiglieria su telaio a sei ruote motrici prodotto dalla francese Laffly, impiegato dall'Esercito francese e dalla Wehrmacht durante la seconda guerra mondiale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La società Laffly, originariamente produttrice di mezzi pesanti quali autocarri ed autobus, negli anni venti e trenta si era specializzata nella progettazione di veicoli fuoristrada. I telai Laffly, in configurazione 6×6, si distinguevano per l'avanzato sistema di trasmissione e sospensione ed, esteticamente, per le due coppie di ruote folli, rispettivamente sotto al muso e tra il primo ed il secondo asse, che favorivano il superamento degli ostacoli.

Il trattore d'artiglieria pesante 6×6 S35T, caratterizzato da elevate prestazioni fuoristrada, da gennaio e giugno 1935 fu testato dall'Armée de terre nel traino dei cannoni pesanti Schneider 155 mm L Mle 1918 e 155 mm L Mle 1917 GPF. Vennero ordinati 400 S35T, dei quali 230 in allestimento trattore d'artiglieria e 170 nella versione veicolo recupero. I primi mezzi furono consegnati all'Armée de terre nel 1937. Nell'aprile 1940 il trattore venne testato anche nel traino dell'obice pesante Schneider 220 mm TR Mle 1915/1916[2]. L'ordine era ancora in fase di consegna allo scoppio della guerra e, prima della resa della Francia, furono consegnati 225 mezzi[3].

Sulla base del trattore venne realizzato dalla Hotchkiss il veicolo S35TL[4], con telaio allungato[5], adottato dall'Armée de l'air come veicolo cisterna per il rifornimento degli aerei. Sullo stesso telaio l'aeronautica adottò anche il veicolo antincendio S35TL C2[2].

Dopo la resa della Francia i mezzi catturati dai tedeschi vennero impiegati principalmente dallo Heer per il traino dei pezzi da 8,8 FlaK 37[6].

Tecnica[modifica | modifica wikitesto]

Il telaio, formato da due longheroni in acciaio profilati ad U, era a due assi a trazione integrale. Le ruote anteriori, direttrici, hanno ammortizzatore elicoidale, mentre gli assi posteriori sono indipendenti, su balestre; il S35T il primo interasse era di 2.400 mm, il secondo di 1.120 mm; sul S35TL il primo interasse era allungato a 2.800 mm. Una coppia di piccole ruote folli è posizionata sul muso del mezzo per meglio affrontare terrapieni e gradini; una seconda coppia è posta tra il primo ed il secondo asse, sotto la cabina di guida, per aiutare il superamento di dossi. In posizione avanzata era montato il motore quadricilindrico a benzina da 5700 cm³, erogante 85 CV a 2.200 giri/min. Dalla metà del 1939, modificando l'alesaggio, la cilindrata venne portata a 6232 cm³ e la potenza erogata a 100 CV[7].

La carrozzeria era di tipo chiuso. Nel vano di carico dei veicoli adibiti a trattori prendevano posto serventi e munizioni. La versione recupero differiva soltanto per la presenza di una gru posteriore amovibile, collegata al potente argano. La capacità di carico era di 1,2 t, quella di traino di 10 t[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La decodifica del nome: S: telaio a sei ("six") ruote; 35: approssimazione della portata a 35 quintali; T: "tracteur", trattore d'artiglieria.
  2. ^ a b Vauvillier e Touraine, p. 217.
  3. ^ a b Veicoli militari Laffly - da Little Wars
  4. ^ La decodifica del nome: S: telaio a sei ("six") ruote; 35: approssimazione della portata a 35 quintali; T: "tracteur", trattore d'artiglieria; L: telaio lungo ("long").
  5. ^ (RU) Copia archiviata, su vif2ne.ru. URL consultato il 24 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 5 dicembre 2008).
  6. ^ Kfz. der Wehrmacht
  7. ^ Tavard, p. 48.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Tavard, Christian H. Le tous terrains Laffly 1934-1945, "L'automobiliste" n. 54, 1980, pp. 35–52 [1].
  • Vauvillier, François e Touraine, Jean-Michel. L'automobile sous l'uniforme 1939-1940, Ed. Charles Massin, 1992.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Seconda guerra mondiale Portale Seconda guerra mondiale: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di seconda guerra mondiale