Lady

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Lady (disambigua).

Lady è un termine inglese usato anticamente per indicare una donna di elevata classe sociale, nonché una donna signorile e, a partire da fine 1800, qualsiasi donna in generale[1][2][3][4]. È considerato il corrispettivo femminile di lord o di gentleman[2], e in italiano è grosso modo traducibile con il termine "dama".

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il termine deriva dall'inglese antico hlæfdige, indicante la moglie di un lord o la padrona di una casa; hlæfdige è un composto di hlaf ("pane") e di un secondo termine la cui identità non è del tutto certa, ma è molto probabilmente dige ("donna giovane", "donna nubile" o anche "vergine", termine correlato a dæge, "domestica", "serva"), e quindi ha il significato originario di "colei che impasta il pane"[1][4].

Attestato nel XIII secolo in forme quali lafdi, læfdi, lefdi, leafdi e lavede, si è evoluto nella forma attuale perdendo la -f- intermedia intorno al XIV secolo[1][4].

Utilizzo[modifica | modifica wikitesto]

L'uso di questa parola per indicare una donna di rango più elevato del parlante è attestato fin dal 1200[1]; come titolo nobiliare, l'appellativo di lady era dovuto alle moglie di cavalieri e alle figlie degli earl, e a tutte quelle di grado superiore a loro[3].

Dal XIV secolo il termine acquisisce anche il senso di "donna oggetto di amore cavalleresco"[1]. L'apparire di aggettivi quali ladily (sempre 1400) e ladylike ("delicato", "elegante", anni 1580) portano al significato attestato a partire dal 1861 di "donna i cui modi e le cui sensibilità sono appropriate al suo rango nella società", mentre è a partire dagli anni 1890 che il termine viene applicato comunemente a qualsiasi donna[1].

Significativo è inoltre il suo utilizzo in campo religioso, applicato alla Vergine Maria (al maiuscolo, Lady): tale uso ha dato luogo ad una vasta serie di toponimi, fitonimi e altri nomi, ad esempio ladybug o ladybird (la coccinella, che sta per [Our] Lady's bug/bird, "l'insetto/l'uccello di Nostra Signora"), nonché ladyfern, lady's finger ("dito della Signora"), lady's mantle ("mantello della Signora"), lady's slipper ("pantofole della Signora"), lady's smock ("grembiule della Signora") e via dicendo[1][4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g (EN) lady, su Online Etymology Dictionary. URL consultato il 31 marzo 2016.
  2. ^ a b lady, su Corriere della Sera - Dizionario di italiano. URL consultato il 31 marzo 2016.
  3. ^ a b Johnson
  4. ^ a b c d Skeat, p. 327.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]