Lacrime (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lacrime
ArtistaMia Martini
Tipo albumStudio
Pubblicazione10 aprile 1992
Durata40:27
Dischi1
Tracce8
GenerePop
Musica leggera
EtichettaFonit Cetra
ProduttorePromovideo e Mia Martini per Voice Sound
Certificazioni
Dischi d'oro1
Mia Martini - cronologia
Singoli
  1. Gli uomini non cambiano
    Pubblicato: 1992

«... Lacrime giù nel clean, cosa siamo noi telenovelas o telefilms... Lacrime, ma per chi? Accidenti a me che quando tu ritorni so dirti sempre e solo sì...»

(Lacrime)

Lacrime è il sedicesimo album di Mia Martini, pubblicato nel 1992 dalla Fonit Cetra.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'album venne presentato al Festival di Sanremo 1992, attraverso il brano Gli uomini non cambiano (giunto al 2º posto).

Biagio Antonacci scrive Il fiume dei profumi, Mimmo Cavallo firma Dio c'è e Il mio oriente, mentre ritroviamo Enzo Gragnaniello con Scenne l'argiento.

Uomini farfalla di Maurizio Piccoli è un brano molto affascinante, giocato sul tema dell'omosessualità, e che la cantante avrebbe voluto presentare proprio al Festival.

Lacrime ottenne un buon successo commerciale, classificandosi tra i dieci album più venduti nelle settimane successive al Festival di Sanremo 1992. Ad oggi conta circa 100.000 copie vendute.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Gli uomini non cambiano – 4:07 (Giancarlo Bigazzi, Marco Falagiani, Beppe Dati)
  2. Dio c'è – 4:58 (Mimmo Cavallo)
  3. Uomini farfalla – 4:31 (Maurizio Piccoli)
  4. Il fiume dei profumi – 5:11 (Biagio Antonacci)
  5. Lacrime – 5:28 (testo: Gianna Albini, Alessandro Baldinotti – musica: Giancarlo Bigazzi, Paolo Hollesch)
  6. Il mio oriente – 5:09 (Mimmo Cavallo)
  7. Versilia – 5:01 (testo: Alessandro Baldinotti – musica: Paolo Hollesch)
  8. Scenne l'argiento – 6:02 (Enzo Gragnaniello)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Mia Martini – voce
  • Massimo Barbieri – programmazione
  • Marco Falagianitastiera, programmazione, pianoforte, batteria elettronica
  • Goffredo Orlandi – programmazione
  • Eugenio Mori – timpani
  • Maurizio Tirelli – tastiera, programmazione, pianoforte
  • Simone Papi – tastiera, programmazione
  • Chicco Gussoni – chitarra
  • Fabio Coppini – tastiera
  • Serse May – tastiera, programmazione
  • Paolo Bianchi – batteria
  • Carmelo Isgrò – basso
  • Paolo Carta – chitarra
  • Maurizio Dei Lazzaretti – batteria
  • Francesco Puglisi – basso
  • Riccardo Galardini – chitarra
  • Enzo Gragnaniellochitarra acustica, cori, programmazione, batteria elettronica, tastiera
  • Rino Zurzolo – basso
  • Roberto Ciscognetti – batteria
  • Peppe Sannino – percussioni, cori
  • Luciano Mitillo – contrabbasso
  • Tiziano Castelvetro – violino
  • Paolo Coluzzi – violino
  • Alessandra Piombo – violino
  • Willy Amadori – violino
  • Maela Granziero – violino
  • Luigi Bortolani – violino
  • Laura Sarti – violino
  • Davide Dondi – violino
  • Larissa Aliman – violino
  • Nicholas Myall – violino
  • Razwan Aliman – violino
  • Patrizia Di Paolo – viola
  • Noris Borgonelli – viola
  • Barbara Ostini – viola
  • Vittorio Piombo – violoncello
  • Antonio Mostacci – violoncello
  • Hugo Tagliavini – violoncello
  • Matteo Campagnini – oboe
  • Marco Zurzolo – flauto, cori
  • Marco Ferrari – ciaramella
  • Gianni Sanjust, Mimmo Cavallo, Alfonso D'Amora, Bruno Bruni, Laura Landi, Danilo Amerio, Moreno Ferrara – cori

Dedica[modifica | modifica wikitesto]

Agli uomini…di buona volontà

Ringraziamenti[modifica | modifica wikitesto]

Rosanna e Giorgio Armani, Gabriella Invernizzi per Citroën Italia S.p.A. Enzo Gragnaniello, Mimmo Cavallo, Biagio Antonacci, Bigallo's Band, Gianna Bigazzi, Adele Di Palma, Letizia e Guido Harari, Flora Sala, Alberto Santini e il Fax, il personale degli alberghi e delle autostrade, Laura e Giuliana, il detersivo Clean (che non è ancora stato inventato), Mario e Augusto, Sergio Poggi, Giovanni Sanjust

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche settimanali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1992) Posizione
massima
Italia[1] 4

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Top 10 sales in Europe (PDF), Music & Media (Pag. 47). URL consultato il 5 novembre 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica