Lacrim

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lacrim
NazionalitàFrancia Francia
GenereHip hop
Trap
Gangsta rap
Periodo di attività musicale2010 – in attività
EtichettaDef Jam France, Universal
Sito ufficiale

Lacrim, pseudonimo di Karim Zenoud (Parigi, 19 aprile 1985), è un rapper francese di origini algerine.[1][2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresce nella cité Anatole-France, nel comune di Chevilly-Larue, vicino a Parigi. Vive un'adolescenza travagliata e all'alba dei vent'anni ne ha già trascorsi diversi tra riformatorio e carcere[3].

Nel 2009 si trasferisce a Marsiglia e decide di intraprendere la carriera musicale. Tra 2010 e 2013 pubblica vari lavori con cui ottiene ottima visibilità, collaborando anche con alcuni esponenti importanti dell'underground francese quali Keny Arkana, Le Rat Luciano, Mister You, Alonzo e Rim'K. Nel 2012 viene condannato a 4 anni per una rapina fatta alcuni anni prima, di cui 2 da scontare in carcere[4].

Nel 2013 arriva il contratto discografico con Def Jam France. Uscito dal carcere, pubblica il primo disco ufficiale il 1º settembre 2014 con il titolo Corleone. L'album ha collaborazioni importanti come quelle con i rapper americani French Montana e Lil' Durk e raggiunge il platino[5].

Nel 2015 Lacrim ha altri guai giudiziari: viene condannato perché coinvolto in un giro di armi e droga, infatti dei fucili d'assalto utilizzati in uno dei suoi video (Viens je t'emmène) vengono ritrovati nel deposito di una banda di trafficanti di Marsiglia. Lacrim si sottrae alla giustizia per alcuni mesi, nascondendosi in Marocco e in Spagna, prima di consegnarsi alla polizia e tornare in carcere.[6] Nel frattempo però riesce comunque a portare avanti la propria produzione discografica, pubblicando i mixtape R.I.P.R.O. vol. 1 (in cui c'è un featuring con i Migos, nel singolo Money) e R.I.P.R.O. vol. 2 e raggiungendo il disco di platino con entrambi[7]. Queste vicende lo rendono un beniamino del pubblico francese e nel 2016 sui social network impazza l'hastag #FreeLacrim (cioè lo slogan "Lacrim libero")[8].

Il 28 novembre 2016 Lacrim esce di prigione[8] e il 31 marzo 2017 pubblica il suo secondo disco solista, sotto etichetta Def Jam France, dal titolo Force et Honneur. Il disco è anticipato dall'omonima web-serie pubblicata su YouTube, in cui Lacrim interpreta se stesso accompagnato da un cast con alcuni degli attori francesi più famosi nel genere gangster[9]. L'album vede alcune collaborazioni importanti come quelle di Booba ed SCH ed è presente anche una traccia con il rapper milanese Ghali dal titolo "Tristi", prodotta da Charlie Charles[10]. Inoltre vi è anche un brano dal titolo "Dolce Vita" che è un remix di "Figli di Papà", canzone di Sfera Ebbasta (sempre prodotta da Charlie Charles, che cura il beat anche di "Mytone pas")[10]. Ad aprile 2017, l'album viene certificato disco di platino[11] e ad agosto doppio disco di platino[12]. Il 17 novembre 2017 viene pubblicato il mixtape R.I.P.R.O. vol. 3[13].

A gennaio 2018 lancia la seconda stagione della sua web serie Force et Honneur, composta da 4 episodi e pubblicata sul suo canale YouTube e sulla piattaforma Studio+.[14][15]

Nel 2019 pubblica l'album intitolato Lacrim, che vede collaborazioni con Snoop Dogg, Rick Ross e 6ix9ine.[16]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il rap di Lacrim è caratterizzato da una voce rauca e da uno stile aggressivo, con sonorità trap, a cui alterna anche produzioni più "dolci" e melodiche grazie all'uso di autotune. Le tematiche di cui tratta sono spesso ispirate al gangsta rap e mafioso rap, incentrate su traffico di droga, vita di strada e celebrazione del lusso come simbolo di riscatto. Lacrim trae molta ispirazione anche da film e telefilm di mafia come Il Padrino, I Soprano, Gomorra, Narcos o la serie francese Mafiosa.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album ufficiali[modifica | modifica wikitesto]

  • 2019: Lacrim
  • 2017: Force et honneur
  • 2014: Corleone

Altro[modifica | modifica wikitesto]

  • 2017: R.I.P.R.O. vol. 3 (mixtape)
  • 2015: R.I.P.R.O. vol. 2 (mixtape)
  • 2015: R.I.P.R.O. vol. 1 (mixtape)
  • 2013: Né pour mourir (ep)
  • 2012: Faites entrer Lacrim (street album)
  • 2012: Tojour la meme (mixtape)
  • 2010: Liberté provisoire (mixtape)

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2018: Freestyle Act 6
  • 2018: Noche feat Damso (Album: RIPRO vol. 3)
  • 2017: Tous les mêmes (Album: RIPRO vol. 3)
  • 2017: Judy Moncada (Album: RIPRO vol. 3)
  • 2017: Oh Bha Oui feat Booba (Album: Force et Honneur)
  • 2017: Colonel Carrillo (Album: Force et Honneur)
  • 2016: On Se Verra (Album: RIPRO vol. 2)
  • 2016: C'est ma vie (Album: RIPRO vol. 2)
  • 2015: Marabout (Album: RIPRO vol. 2)
  • 2015: J'ai mal (Album: RIPRO vol. 2)
  • 2015: Brasse aux max (Album: RIPRO vol. 2)
  • 2015: Poutine (Album: RIPRO vol. 2)
  • 2015: Gustavo Gaviria (Album: RIPRO vol. 2)
  • 2015: Money feat Migos (Album: RIPRO vol. 1)
  • 2015: Y a R (Album: RIPRO vol. 1)
  • 2015: Voyous feat Gradur (Album: RIPRO vol. 1)
  • 2015: Billets en l'air (Album: RIPRO vol. 1)
  • 2015: Carte de la vieillesse (Album: RIPRO vol. 1)
  • 2015: Sablier (Album: RIPRO vol. 1)
  • 2014: A.W.A. feat French Montana (Album: Corleone)
  • 2014: Barbade (Album: Corleone)
  • 2014: On fait pas ça feat Lil' Durk (Album: Corleone)
  • 2014: Pocket Coffee (Album: Corleone)
  • 2014: Tout le monde veut des lovès (Album: Corleone)
  • 2014: Ma glock te mettra à genoux (Album: Corleone)
  • 2013: On va tout perdre feat Mister You (Album: Né Pour Mourir)
  • 2013: D'où je viens (Album: Né Pour Mourir)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) rapelite.com, http://www.rapelite.com/interviews/lacrim-force-honneur-lalgerie-booba-lafro-trap-sch-sa-detention-sa-reussite-sa-famille. URL consultato il 24 agosto 2017.
  2. ^ (FR) Biographie de Lacrim - Universal Music France, su Universal Music France. URL consultato il 2 aprile 2017.
  3. ^ Lacrim, l'ex-délinquant devenu rappeur consacré, in leparisien.fr, 2 aprile 2017. URL consultato il 2 aprile 2017.
  4. ^ Retour à la case prison pour Lacrim (INFO), su www.rapnostress.com. URL consultato il 2 aprile 2017.
  5. ^ 13OR-du-HipHop, Lacrim certifié Disque de Platine avec Corleone et Ripro vol.1 !, su 13OR-du-HipHop, 16 dicembre 2016. URL consultato il 2 aprile 2017.
  6. ^ (FR) Le rappeur Lacrim se rend à la police et raconte sa cavale, in LCI. URL consultato il 2 aprile 2017.
  7. ^ 13OR-du-HipHop, Lacrim : trois disques de platines en une semaine !, su 13OR-du-HipHop, 16 dicembre 2016. URL consultato il 2 aprile 2017.
  8. ^ a b Rap : Lacrim annonce sa sortie de prison, in leparisien.fr, 2 aprile 2017. URL consultato il 2 aprile 2017.
  9. ^ (EN) Booska-p, Force et honneur de Lacrim., in Booska-p. URL consultato il 2 aprile 2017.
  10. ^ a b Ghali e Charlie Charles nel nuovo album di Lacrim, su RapBurger, 28 marzo 2017. URL consultato il 2 aprile 2017.
  11. ^ (EN) Booska-p, Lacrim déjà certifié disque de platine avec « Force & Honneur » !. URL consultato il 25 maggio 2017.
  12. ^ (EN) Booska-p, « Force & Honneur » de Lacrim certifié double disque de platine !. URL consultato il 24 agosto 2017.
  13. ^ (EN) Booska-p, RIPRO Vol 3 de Lacrim., in Booska-p. URL consultato il 23 novembre 2017.
  14. ^ STUDIO+, su fr.studio.plus. URL consultato il 18 aprile 2018 (archiviato dall'url originale il 18 aprile 2018).
  15. ^ (FR) Lacrim annonce la saison 2 de sa web-série "Force et Honneur" !, in Ma Chaîne Étudiante TV, 24 novembre 2017. URL consultato il 18 aprile 2018.
  16. ^ (EN) Booska-p, Lacrim de Lacrim., su Booska-p. URL consultato il 16 febbraio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]