La zingara (programma televisivo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La Zingara
PaeseItalia
Anno1995-2002
Generegame show
Edizioni8
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttorePippo Baudo
Paolo Bonolis
Mara Venier
Milly Carlucci
Fabrizio Frizzi
Carlo Conti
Giorgio Comaschi
Stefano Sarcinelli
IdeatorePippo Baudo
RegiaGianfranco Di Pasqua
Rete televisivaRai 1

La zingara era un programma televisivo italiano gioco-quiz, andato in onda su Rai 1 nell'access prime time in diversi periodi, dal 2 ottobre 1995 al 22 novembre 2002, spin-off del preserale Luna Park di cui era diventato il gioco più noto. Tra i conduttori storici di questo programma figurano Paolo Bonolis, Carlo Conti, Pippo Baudo e Giorgio Comaschi. Ai testi ha collaborato Bruno Broccoli con il figlio Umberto. La sigla del programma è scritta da Saverio Grandi e Claudio Guidetti e interpretata da Cloris Brosca.

Il leitmotiv della trasmissione in access era:

«Io so chi sei,
e se tu vuoi,
ti dico che destino avrai,
buona sorte o guai.
Luna Nera sì o no
lo vedremo fra un po'
con le carte che la Zingara ti fa»

Quello della versione itinerante era:

«Io son la Zingara,
qui di passaggio,
proprio per te nell'estate italiana,
la zingara è in viaggio.
Ma fai molta attenzione perché
c'è la luna che viaggia con me
se si arrabbia e si tinge di nero fortuna non c'è»

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Questo gioco inizialmente era parte integrante del programma televisivo Luna Park e, per via del successo ottenuto, divenne un programma a sé, che nel 1997 ebbe anche una versione itinerante in giro per l'Italia.

Il concorrente chiamato a giocare deve scegliere una carta tra le sette disponibili sul tavolo della Zingara, interpretata sempre da Cloris Brosca.

Se è una carta buona, la Zingara fa una domanda in rima alla quale il giocatore deve rispondere se vuole vincere il premio in danaro; se non è in grado di rispondere non vince, ma può continuare a giocare scegliendo un'altra carta. Più il giocatore va avanti, più i premi aumentano, e in modo proporzionale aumentano le difficoltà e anche le probabilità di pescare la carta chiamata la "Luna Nera"; se ciò accade il gioco finisce e il giocatore perde tutto quanto ha accumulato fino a quel momento, egli però dopo ogni domanda può scegliere se continuare o fermarsi.

Le risposte alle domande erano solitamente proverbi e modi di dire italiani.

La musica della sigla è di Chicco Santulli. Le tastiere e il sintetizzatore sono programmati e suonati da Luca Bignardi e Mauro Malavasi; per quanto riguarda la sezione ritmica, il basso è suonato da Ignazio Orlando e la batteria è suonata da Antonello Giorgi; la sezione fiati ha Marco Tamburini alla tromba e Sandro Comini al trombone.

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

  • La zingara 1995/1996: 02/10/1995 - 21/06/1996 con Cloris Brosca e i conduttori di Luna Park
  • Le torri della zingara: 23/09/1996 - 19/09/1997 con Cloris Brosca e conduttori vari
  • La zingara 1997/1998: 22/09/1997 - 18/09/1998 con Cloris Brosca e Giorgio Comaschi
  • La zingara 1998/1999: 21/09/1998 - 17/09/1999 con Cloris Brosca e Giorgio Comaschi
  • La zingara 1999/2000: 20/09/1999 - 15/09/2000 con Cloris Brosca e Giorgio Comaschi
  • La zingara 2000/2001: 18/09/2000 - 14/09/2001 con Cloris Brosca e Giorgio Comaschi
  • La zingara 2001/2002: 17/09/2001 - 13/09/2002 con Cloris Brosca e Giorgio Comaschi
  • La zingara 2002: 16/09 - 22/11/2002 con Cloris Brosca e Stefano Sarcinelli

Citazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Il rapper Frankie hi-nrg mc cita la celebre "Luna nera" nel testo di Quelli che benpensano: "Che vorrebbero dar fuoco ad ogni zingara, ma l'unica che accendono è quella che dà loro l'elemosina ogni sera, quando mi nascondo sulla faccia oscura della loro luna nera".

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • In contemporanea alla messa in onda del quiz, venne messo in commercio con un buon successo di pubblico, un gioco da tavolo, ispirato al programma e prodotto da Editrice Giochi.
  • Ne Le torri della zingara, la zingara aveva solo altre 2 carte a fianco della Luna nera, che erano le gobbe lunari a ponente e levante.
  • Nel 1996 Bruno Broccoli e il figlio Umberto, autori del programma, hanno scritto il libro Luna Park. La Zingara[1], compendio di tutti gli indovinelli posti dalla zingara, finalista del premio Satira dello stesso anno.
  • Alla fine del 1997 il gioco della "zingara" venne leggermente modificato e proposto come gioco all'interno del quiz Colorado - Due contro tutti. In tale occasione Cloris Brosca venne ribattezzata la "Regina della piramide", mentre le carte raffiguravano i pianeti del sistema solare.
  • Nel 1998, il gioco viene proposto nella sua versione originale all'interno del quiz preserale In bocca al lupo!.
  • Nel 2004 avevano trasmesso le repliche dell'ultima stagione

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Luna Park. La Zingara. (1996, Rai Eri, ISBN 9788839709530).
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione