La volpe dalla coda di velluto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La volpe dalla coda di velluto
Paese di produzione Italia, Spagna
Anno 1972
Durata 96'
Genere thriller
Regia Josè Maria Forquè
Soggetto Rafael Azcona, Francesco Capitelli, Mario Di Nardo, Josè Maria Forquè
Sceneggiatura Rafael Azcona, Francesco Capitelli, Mario Di Nardo, Josè Maria Forquè
Casa di produzione Orfeo Producciones
Distribuzione (Italia) Arvo film (Roma)
Fotografia Giovanni Bergamini
Montaggio Antonio Ramirez
Musiche Piero Piccioni
Scenografia Giorgio Marzelli
Costumi Anna Maria Albertelli
Trucco Manuel Martin
Interpreti e personaggi

La volpe dalla coda di velluto è un film del 1972, diretto da Josè Maria Forque.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ruth è una ricca ereditiera spagnola, sposata da tempo con Michael. La donna risente della monotonia della vita quotidiana e vorrebbe il divorzio, anche perché ha conosciuto Paul del quale si è innamorata perdutamente. Michael, ancora innamorato della moglie, sembra inizialmente acconsentire. Ruth invita il nuovo fidanzato nella sua villa sulla Costa Azzurra. Da quel momento, però, la donna comincia a sentirsi minacciata: dapprima perde il controllo della sua auto rischiando la vita e, successivamente, rischia di morire durante una immersione subacquea. In quest'ultimo caso il manometro delle bombole era stato manomesso.

Alla fine si scopre che Michael sta tramando contro la moglie in accordo con Paul e Danielle, la sua amante. Vistasi perduta in una spirale criminale dalla quale sembra difficile uscire, Ruth riesce a sbarazzarsi dei tre: prima elimina il marito, avvelenandolo, poi, a seguito di un abile stratagemma, fa incolpare Danielle e Paul dell'omicidio. Libera da ogni pensiero, Ruth può iniziare una nuova vita.

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema