La vita promessa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La vita promessa
La vita promessa - Parte II.png
Logo tratto dai titoli di testa della seconda stagione
PaeseItalia
Anno2018-2020
Formatoserie TV
Generedrammatico, in costume, storico
Stagioni2
Episodi7
Durata100 min (episodio)
Lingua originaleitaliano
Rapporto16:9
Crediti
RegiaRicky Tognazzi
SoggettoFranco Marotta, Laura Toscano
SceneggiaturaFranco Bernini, Simona Izzo, Franco Marotta, Laura Toscano
Interpreti e personaggi
FotografiaTani Canevari
MontaggioLorenzo Peluso (st.1), Ian Degrassi (st.2)
MusichePaolo Vivaldi, Alessandro Sartini
ScenografiaAntonello Rubino (st.1), Vincenzo Forletta
CostumiAlfonsina Lettieri
ProduttoreFilippo Rizzello, Roberto Sessa, Massimiliano Gusberti
Produttore esecutivoGaetano Daniele
Casa di produzionePicomedia, Rai Fiction
Prima visione
Dal16 settembre 2018
All'8 marzo 2020
Rete televisivaRai 1

La vita promessa è una serie televisiva diretta da Ricky Tognazzi e trasmessa per due stagioni su Rai 1 dal 2018 al 2020.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

Sicilia, 1921. Carmela è una donna tenace e volitiva che prende la drastica decisione di trasferirsi negli Stati Uniti d'America per sfuggire alle morbose attenzioni del campiere Vincenzo Spanò, che le ha ucciso il marito e aggredito uno dei cinque figli (che per l'umiliazione subìta ha tentato il suicidio ed è sopravvissuto, diventando però minorato mentale). Carmela si stabilisce in un appartamento nel quartiere newyorchese di Little Italy, in cerca di riscatto e inseguendo il sogno di una vita migliore in una terra dominata dal proibizionismo e dalla crisi economica. Tuttavia i problemi per la sua famiglia, che si barcamenerà tra sogni e delusioni, non tarderanno a presentarsi.

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

New York, 1937. La famiglia di Carmela sembra aver finalmente raggiunto la tanto agognata vita promessa, ma presto la tranquillità viene infranta a causa di due eventi quasi concomitanti: la fuga di Rocco dopo l'ennesima lite tra Carmela e Rosa, e il ritorno del vendicativo Spanò, creduto morto in un conflitto a fuoco ma in realtà rimasto gravemente ferito dopo essere evaso dalla prigione federale dove era rinchiuso. Anche Amedeo Ferri, tornato dalla Germania dove ha preso a cuore le sorti di una famiglia ebrea perseguitata dai nazisti, si mobilita per aiutare Carmela a ritrovare il figlio, mentre tra Antonio e Spanò è lotta all'ultimo sangue. Gli eventi drammatici che imperversano sulla famiglia Rizzo non faranno altro che aumentare.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV
Prima stagione 4 2018
Seconda stagione 3 2020

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Nella prima parte della serie, nonostante i luoghi citati siano la Sicilia e la Campania, le riprese sono state effettuate in Puglia (con il sostegno dell'Apulia Film Commission) nel Gargano e nel Salento, oltre che nelle città di Nardò, Giuliano di Lecce, Bari, Monopoli e Taranto[1][2]. Per quanto riguarda le scene ambientate a New York, invece, sia gli interni sia gli esterni nella prima stagione sono stati girati a Sofia, in Bulgaria, mentre nella seconda stagione si sono spostati a Bucarest, in Romania[1][2].

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione[3][modifica | modifica wikitesto]

  1. Tema della speranza – 3:22
  2. La vita promessa – 2:12
  3. Tema di Turi – 3:10
  4. Le cose che non ti ho detto – 2:00
  5. Sono arrivati gli italiani – 1:42
  6. Tema di Rocco – 1:57
  7. Tema di Don Matranga – 1:20
  8. Tema di Michele Carrizzo – 2:18
  9. Rocco sul tetto – 3:45
  10. Tema di Rosa e Michele – 2:58
  11. La protesta davanti alla fabbrica – 2:03
  12. Valzer di Rosa – 1:45
  13. La vita promessa (Alternative Version) – 0:55
  14. La fabbrica siamo noi – 1:51
  15. Natale in casa Carrizzo – 2:59
  16. Un passato rivelato – 4:06
  17. New York Chase – 1:21
  18. Un tragico ricordo – 1:28
  19. La morte di Don Matranga – 2:05
  20. Amore e odio sono la stessa cosa – 2:08
  21. La foto di famiglia – 3:32
  22. Addio al compagno Ciro – 2:18
  23. Rosa fa l'amore con Rocco – 4:43
  24. I bravi inseguono Alfio – 1:40
  25. Sono arrivati gli italiani (Alternative Version) – 1:58
  26. Tema di Don Matranga (Alternative Version) – 2:06
  27. Alfio ritrova Maria – 1:45
  28. La vita promessa (Piano Version) – 1:42

Seconda stagione[4][modifica | modifica wikitesto]

  1. È mio padre – 1:30
  2. L'incubo di Rocco e Carmela – 0:48
  3. Incontro segreto con Lucky Luciano – 3:47
  4. La fuga di Spanò – 1:49
  5. La ricerca di Rocco – 1:20
  6. Sarah all'orfanotrofio – 1:59
  7. La morte di Antonio – 4:20
  8. Emily, la figlia della luna (voce) – 1:45
  9. Tema di Peter e Rosa – 2:20
  10. L'attentato a Carmela – 1:37
  11. Rocco rimane con Emily – 2:01
  12. Tema di Bruno e Carmela – 4:19
  13. Giù le mani dalle nostre case – 1:46
  14. Il sindaco La Guardia – 1:56
  15. I'm gonna write down – 2:41
  16. Scontro tra Alfredo e Antonio – 2:33
  17. Carmela ripudia Antonio – 3:19
  18. La spiaggia di Coney Island – 2:02
  19. Tema di Turi Pogany – 2:03
  20. Verena è viva – 1:22
  21. Violenza alla stamperia – 1:02
  22. Addio, Mister Ferri – 4:40
  23. La scomparsa di Verena – 1:43
  24. Una medaglia al valore per Antonio – 1:46
  25. Il rifiuto di Carmela – 1:57
  26. Emily, la figlia della luna (violino) – 1:45

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b “La vita promessa” le location della fiction Tv, su siviaggia.it, 24 febbraio 2020. URL consultato il 14 ottobre 2021.
  2. ^ a b Silvia di Gregorio, Dov’è girato La vita promessa? Ambientazione e location, su tvserial.it, 12 luglio 2021. URL consultato il 14 ottobre 2021.
  3. ^ La vita promessa (Colonna sonora originale della serie TV), su open.spotify.com. URL consultato il 14 ottobre 2021.
  4. ^ La vita promessa 2 (Colonna sonora originale della serie TV), su open.spotify.com. URL consultato il 14 ottobre 2021.
  5. ^ Premio Cinearti La chioma di Berenice – 20º Edizione – 2018, su premioberenicecna.it, 9 dicembre 2018. URL consultato il 14 ottobre 2021.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione