La strana guerra, 1939-1940. Quando Hitler e Stalin erano alleati e Mussolini stava a guardare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La strana guerra
AutoreArrigo Petacco
1ª ed. originale2006
Generesaggio
Lingua originale italiano

La strana guerra è un saggio dello storico Arrigo Petacco, pubblicato per la prima volta nell'ottobre 2006.

Contenuto[modifica | modifica wikitesto]

Riporta le vicende (1939) politiche, diplomatiche e militari riguardanti, prima l'alleanza fra la Germania nazista di Hitler e l'Unione Sovietica di Stalin, poi l'attacco, l'invasione e la divisione della Polonia. Conseguente entrata in guerra di Francia e Gran Bretagna.

È pure analizzato il periodo d'immobilismo ed inerzia del fronte franco/tedesco con l'illusione che tutto potesse concludersi con la presa d'atto dello status-quo e, poi, con il tutti a casa.

Il brusco risveglio avviene con l'invasione del Belgio ed il crollo dei franco-britannici: Hitler raggiunge l'Atlantico ed anche l'Italia entra in guerra.