La strana coppia (serie televisiva 2010)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La strana coppia
Titolo originaleThe Good Guys
PaeseStati Uniti d'America
Anno2010
Formatoserie TV
Genereazione, commedia
Stagioni1
Episodi20
Durata45 min (episodio)
Lingua originaleInglese
Crediti
IdeatoreMatt Nix
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
MontaggioDoug Hannah
MusicheJohn Dickson
ScenografiaCraig Siebels
CostumiStephen M. Chudej
Produttore esecutivoMitch Engel (Produttore esecutivo) Matt Nix
Casa di produzioneFox Television Studios
Prima visione
Prima TV originale
Dal19 maggio 2010
Al10 dicembre 2010
Rete televisivaFox
Prima TV in italiano
Data28 aprile 2012
Rete televisivaFox

La strana coppia è una serie action-comedy americana su una poliziotto "vecchia scuola" e un giovane detective che segue metodi d'indagine moderni. La serie è andata in onda in prima visione negli USA su Fox il 19 maggio 2010, poi trasmessa regolarmente dal 7 giugno 2010.[1] La serie comincia con Bradley Whitford (Dan Stark), un baffuto detective del Dallas Police Department, e Colin Hanks (Jack Bailey), un detective giovane, ambizioso e ligio alle regole, che è stato assegnato come partner di Dan per tenerlo sotto controllo. Il 15 dicembre 2010 la serie è stata cancellata dalla Fox.[2]. In Italia la serie è andata in onda in prima visione il 19 maggio 2012 su Fox.

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Dan Stark (Bradley Whitford) è un detective "vecchio stampo" diventato famoso negli anni ottanta per aver salvato Andy Davis, il figlio del governatore del Texas, Sanford Davis. Adesso però passa la maggior parte del suo tempo a ricordare i suoi giorni di gloria passati con il suo partner di allora Frank Savage. La sua visione del mondo del crimine, tuttavia, gli impone di impegnarsi nella risoluzione di tutti i casi, anche quelli riguardanti reati di poco conto. Dan è solito avere un buon rapporto con i criminali che arresta.[3][4] L'ideatore della serie Matt Nix descrive Dan Stark come "un perfetto poliziotto del 1981. Semplicemente non si è accorto del passare del tempo, i metodi di investigazione moderni, come le analisi scientifiche sono come magia oscura per lui".[5] Vivendo nel passato ha difficoltà nell'usare le nuove tecnologie come computer em smartphone. Dan vive in una roulotte nel Fair Park.[4][6] Dan racconta continuamente a Jack le storie dei suo vecchi casi risolti con Frank e spesso impiegano quelle stesse strategie nei casi che si trovano ad affrontare, e questo permette loro di cavarsela anche in situazioni apparentemente senza via d'uscita. I suoi modi di fare nel risolvere i casi (che spesso comportano l'uso della pistola di servizio solo per pigrizia, come per spegnere una radio o aprire un barattolo di maionese) gli impediscono di avanzare nella sua carriera.

Jack Bailey (Colin Hanks) è un giovane detective ambizioso che segue le regole alla perfezione, la sua più grande capacità è di non avere alcun amico nella polizia.[3] Gli viene affidato il compito di fare da baby-sitter a Dan alla sezione crimini contro la proprietà dopo aver corretto la grammatica del capitano in presenza del direttore. Prova ancora dei sentimenti per la sua ex-fidanzata Liz Traynor e di solito cerca delle scuse per poter chiederle dei consigli legali. Jack è un tipo calmo e riflessivo e preferisce non sporcarsi le mani se non è proprio necessario. Quando Dan gli suggerisce di crescersi i baffi, Jack ammette di averci provato ma visto che gli cresce solo una parte di baffi assomiglia a Hitler. Impara pian piano da Dan l'importanza di un partner.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 20 2010 2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Fox Sets Sights On Summer; Unveils Summer schedule, slates premiere of ‘The Good Guys', Broadcasting & Cable, 9 marzo 2010.
  2. ^ (EN) Robert Wilonsky, It's Official: The Good Guys Are Gone For Good, Dallas Observer, 15 dicembre 2010.
  3. ^ a b (EN) Robert Wilonsky, If Code 58 Doesn't Nail How the Dallas PD and DA Do Business, It's Not For Lack of Trying, Dallas Observer, 7 febbraio 2010.
  4. ^ a b (EN) Gary Levin, Who says cop shows can't be funny? Not Fox, thanks to 'Good Guys', USA Today, 13 maggio 2010.
  5. ^ (EN) Matt Fowler, Code 58 Channels '90s Films and '80s Cops; Burn Notice creator, Matt Nix, talks about his new buddy cop series for FOX., IGN, 11 gennaio 2010.
  6. ^ (EN) Ed Bark, Fox's Code 58 a howl for now, su locatetv.com, 13 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2010).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione