La sposa sognata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La sposa sognata
Titolo originaleDream Wife
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1953
Durata100 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,37 : 1
Generecommedia, sentimentale
RegiaSidney Sheldon
SceneggiaturaSidney Sheldon, Herbert Baker, Alfred Lewis Levitt
ProduttoreDore Schary
Casa di produzioneMetro-Goldwyn-Mayer
Distribuzione (Italia)MGM
FotografiaMilton R. Krasner
MontaggioGeorge White
MusicheConrad Salinger
ScenografiaDaniel B. Cathcart, Cedric Gibbons
Alfred E. Spencer, Edwin B. Willis (arredamenti)
CostumiHelen Rose
Herschel McCoy (costumi: uomini)
TruccoWilliam Tuttle
Sydney Guilaroff
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La sposa sognata (Dream Wife) è un film statunitense del 1953 diretto da Sidney Sheldon.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Deluso dal suo fidanzamento con Effie, sempre troppo occupata col proprio lavoro al Ministero degli Esteri, Clemson Reade decide di sposare Tarji, la giovane principessa del Bukistan[1] conosciuta durante un viaggio di lavoro e presentatagli dal padre, sovrano di quel paese orientale, come la consorte ideale. Il fidanzamento, però, si presenta ricco di sorprese e anche di qualche delusione, viste le rigide norme prematrimoniali cui Clemson deve adeguarsi per compiacere la famiglia di Tarji. Effie, nel frattempo, incaricata dal Ministero di fare da interprete tra l'ex fidanzato e la principessa (affinché non venga compromesso un importante accordo commerciale in corso di definizione tra gli Stati Uniti e il Bukistan), diventa gelosa di Clemson e pian piano si riavvicina a lui.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto da Metro-Goldwyn-Mayer[2] e diretto da Sidney Sheldon su una sceneggiatura da Herbert Baker, Alfred Lewis Levitt e dello stesso Sheldon. La colonna sonora è opera di Conrad Salinger, la fotografia di Milton R. Krasner e la scenografia di Daniel B. Cathcart e Cedric Gibbons.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito negli Stati Uniti nel 1953 dalla Metro-Goldwyn-Mayer al cinema. È stato poi pubblicato in VHS negli Stati Uniti dalla MGM/UA Home Entertainment nel 1997.[2]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[3]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Le tagline sono:[4]

  • "M-G-M's HILARIOUS HIT!".
  • "It's a RIOT how Cary carries on!".

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il Morandini il film si avvale di dialoghi divertenti ma risulta prevedibile nella trama oltre ad essere grossolano a livello comico con un ritmo lento e sostanzialmente ingenuo.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Trattasi di un paese di fantasia.
  2. ^ a b La sposa sognata - Crediti compagnia, su imdb.it. URL consultato il 23 novembre 2011.
  3. ^ La sposa sognata - Date di uscita, su imdb.it. URL consultato il 23 novembre 2011.
  4. ^ (EN) La sposa sognata - Tagline, su imdb.com. URL consultato il 23 novembre 2011.
  5. ^ Scheda di La sposa sognata su MYmovies

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema