La sposa siriana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La sposa siriana
Clara Khoury in una scena del film
Clara Khoury in una scena del film
Titolo originale The Syrian Bride
Paese di produzione Francia, Germania, Israele
Anno 2004
Durata 97 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia, drammatico
Regia Eran Riklis
Sceneggiatura Susha Arraf, Eran Riklis
Produttore Bettina Brokemper, Antoine de Clermont-Tonnerre, Michael Eckelt, Johannes Rexin, Eran Riklis
Fotografia Micheal Wiesweg
Montaggio Tova Ascher
Musiche Cyric Morin
Scenografia Avi Fahima
Costumi Inbal Shuki
Interpreti e personaggi

La sposa siriana (The Syrian Bride) è un film di Eran Riklis del 2004. Narra del matrimonio di una donna drusa proveniente dalle Alture del Golan e dei problemi creati dalle questioni politiche non risolte alle vite dei personaggi del villaggio. La trama del film guarda ai conflitti arabo-israeliani attraverso la storia di una famiglia divisa dai confini nazionali, ed osserva come le loro vite sono colpite dalla difficile realtà politica della regione.

Nel film si parlano cinque lingue diverse: arabo, inglese, ebraico, russo e francese.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema