La scala della follia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La scala della follia
La scala della fоllia.png
Una scena del film
Titolo originaleDark Places
Paese di produzioneGran Bretagna
Anno1973
Durata86 min
Generethriller, orrore
RegiaDon Sharp
SoggettoEd Brennan e Joseph Van Winkle
SceneggiaturaEd Brennan e Joseph Van Winkle
ProduttoreJames Hannah Jr.
FotografiaErnest Steward
MontaggioTeddy Darvas
MusicheWilfred Josephs
ScenografiaGeoffrey Tozer
TruccoBasil Newall
Interpreti e personaggi

La scala della follia (Dark Places) è un film del 1973, diretto dal regista Don Sharp.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il sig. Marr è ricoverato presso una clinica privata e in punto di morte comunica ad Edward Foster di avergli lasciato in eredità una casa di campagna, all'interno della quale sono nascoste 210 mila sterline, da destinare "...ai bambini ...". Edward è esaltato da tutto questo e si reca subito alla casa, con l'intenzione di rimetterla a posto ed abitarla stabilmente, quindi conosce il medico Ian Mendeville, l'avvocato Prescott, che lo ospita temporaneamente e Sarah Mendeville, la sorella del medico.

La trama del film si sviluppa attorno a tutte queste figure, che sono attratte dalla prospettiva di recuperare il denaro nascosto nella casa. A questo scopo, Sarah si finge interessata ad Edward e si mostra disposta ad aiutarlo per ripulire la casa, anche se ben presto il nuovo proprietario si rende conto dell'esistenza di presenze oscure e pian piano viene impossessato dallo spirito del deceduto Andrew Marr e “rivive” la sua vita.

Edward, attraverso una serie di flashback, si trova a rivivere il momento della morte di Vittoria la moglie di Andrew e strangola Sarah, poi rivive la morte dei suoi figli e uccide Mendevill. Solo l'avvocato Prescott sopravvive grazie all'intervento della polizia che era giunta appena in tempo.

Dentro un armadio a muro, vengono rinvenuti i cadaveri di Sharon, Vittoria, dei bambini e le due valigie contenenti il denaro, che vengono portate all'interno dell'auto della polizia lasciando l'avvocato Prescott con un pugno di mosche in mano.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema