La rivolta delle recluse

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La rivolta delle recluse
Titolo originale Women's Prison
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1955
Durata 79 min
Dati tecnici B/N
rapporto: 1.85 : 1
Genere drammatico, poliziesco, noir
Regia Lewis Seiler
Soggetto Jack DeWitt
Sceneggiatura Jack DeWitt, Crane Wilbur
Produttore Bryan Foy
Casa di produzione Columbia Pictures Corporation
Fotografia Lester H. White
Musiche Sidney Cutner, George Duning, Paul Mertz, Karol Rathaus, Hans J. Salter, Walter G. Samuels, Ernst Toch (musiche di repertorio, non accreditati)
Mischa Bakaleinikoff (direzione musicale)
Scenografia Cary Odell
Louis Diage (arredi)
Interpreti e personaggi

La rivolta delle recluse (Women's Prison) è un film del 1955, diretto da Lewis Seiler e prodotto da Bryan Foy per la Columbia. Pellicola di genere carcerario con un cast quasi tutto al femminile, ha come protagonista Ida Lupino.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, prodotto dalla Columbia Pictures Corporation, venne girato dal 2 al 21 agosto 1954[1].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il copyright del film, richiesto dalla Columbia Pictures Corp., fu registrato il 1º gennaio 1955 con il numero. Distribuito dalla Columbia, il film uscì nelle sale cinematografiche statunitensi nel febbraio 1955[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b AFI

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema