La rivista di Topolino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La rivista di Topolino
Titolo originale Mickey's Revue
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1932
Durata 7 min
Dati tecnici B/N
rapporto: 1.37:1
Genere commedia, animazione
Regia Wilfred Jackson
Produttore Walt Disney
Casa di produzione Walt Disney Productions
Distribuzione (Italia) Columbia Pictures
Animatori Les Clark, Johnny Cannon, Frenchy de Tremaudan, Clyde Geronimi
Doppiatori originali

La rivista di Topolino (Mickey's Revue) è un film del 1932 diretto da Wilfred Jackson. È un cortometraggio animato della serie Mickey Mouse, prodotto dalla Walt Disney Productions e uscito negli Stati Uniti il 25 maggio 1932, distribuito dalla Columbia Pictures. Nel film Topolino, Minni, Orazio Cavezza e Clarabella suonano ed eseguono uno spettacolo di danza. Inoltre nel corto compare per la prima volta Pippo (il cui nome originale all'epoca era Dippy Dawg).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Topolino è direttore dell'orchestra di una rivista, mentre Minni, Clarabella e altri animali eseguono numeri di danza. Orazio si occupa degli effetti speciali. Durante lo spettacolo succedono diversi imprevisti: Pippo, tra il pubblico, mangia e ride rumorosamente, disturbando gli altri spettatori e obbligandoli a tramortirlo, mentre Pluto sgattaiola più volte sul palco. Lo spettacolo si conclude con Topolino e Minni che suonano insieme (lei al pianoforte e lui con una varietà di strumenti). Da sotto il palco spuntano però molti gattini, e Pluto, inseguendoli, distrugge tutto. Tuttavia Topolino e Minni continuano a suonare imperterriti gli strumenti fracassati, terminando lo spettacolo.

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

DVD[modifica | modifica wikitesto]

Il cortometraggio è incluso nel DVD Walt Disney Treasures: Topolino in bianco e nero.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]