La regina degli uomini pesce

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La regina degli uomini pesce
Paese di produzioneItalia
Anno1995
Durata94 min
Rapporto1,85:1
Genereavventura, fantascienza
RegiaSergio Martino
SoggettoSergio Donati
SceneggiaturaSergio Donati
FotografiaRoberto Girometti
MontaggioAlberto Moriani
MusicheLuigi Ceccarelli
ScenografiaMassimo Antonello Geleng
Interpreti e personaggi

La regina degli uomini pesce è un film per la televisione di genere fantascientifico del 1995, diretto da Sergio Martino, seguito del suo precedente lavoro L'isola degli uomini pesce del 1979.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Per fuggire da una città in rovina in preda ad una banda di barbari, due adolescenti incontrano per caso Socrates, un uomo che li guida su una piccola isola tropicale apparentemente immacolata e rimasta indenne dall'olocausto nucleare. L'isola è però dominata da una regina bella quanto malvagia, la regina si serve di una razza ibrida di uomini-pesce per terrorizzare la popolazione ed assoggettarla al proprio volere. I due ragazzi decidono di collaborare con una eroica principessa, che guida un'alleanza rivoluzionaria per poter destituire la perfida regina e liberare sua sorella tenuta in prigionia.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film rimase inedito al grande pubblico fino al 2008. Infatti, solo dopo 13 anni dalla realizzazione, il film per la televisione venne trasmesso per la prima volta su Iris, poi su Italia 1.[senza fonte]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]