La que se avecina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La que se avecina
LaQueSeAvecina.jpg
Paese Spagna
Anno 2007 – in produzione
Formato serie TV
Genere sitcom
Stagioni 10 Modifica su Wikidata
Episodi 144 Modifica su Wikidata
Durata 90 minuti circa
Lingua originale spagnolo
Rapporto 16:9
Crediti
Ideatore Alberto Caballero, Laura Caballero e Daniel Deorador
Interpreti e personaggi
Musiche Big Bang Boka
Produttore Alba Adriática (2007-2010)
Infinia (2010-)
Produttore esecutivo Mediaset España
Alberto Caballero
Casa di produzione Telecinco
Prima visione
Dal 22 aprile 2007
Al in corso
Rete televisiva Telecinco

La que se avecina è una serie tv comica spagnola, creata dai fratelli Alberto e Laura Caballero e Daniel Deorador, prodotta dal 2007 Mediaset España, Alba Adriatica e Infinia e trasmessa su Telecinco[1]. La serie è destinata ad un pubblico abbastanza giovane, ma non è raccomandata sotto i 12 anni, a causa dei contenuti espliciti. Si contraddistingue per arrivare al limite dell'umorismo nero, raccontando i rapporti di convivenza tra i residenti di una comunità attraverso le storie e situazioni surreali che capitano ai protagonisti. La maggior parte dei capitoli sono sviluppati nella comunità immaginaria di Mirador de Montepinar.

La serie riprende il contenuto di Aquí no hay quien viva, una commedia di successo, trasmessa su Antena 3 tra il 2003 e il 2006, sempre prodotta da Alba Adriatica, che comprende 80 episodi in onda nelle sue sei stagioni, oltre ad uno speciale Natale[2].

Questa serie ha debuttato il 22 aprile 2007 in Spagna con una buona risposta di audience. Al suo lancio ha ottenuto il 28,8% di Share ed è stato il programma più visto ad ogni nuovo episodio della prima stagione. Da allora ci sono stati nove stagioni, più due speciali natalizi. Per tutta la sua durata, la serie è stata trasmessa in diversi giorni della settimana dal suo debutto. Uno dei suoi momenti peggiori è stato nella seconda stagione quando, dopo dieci episodi, è stata sospesa temporaneamente e poi trasmessa in seconda serata. Ad oggi, il team e l'emittente sono molto orgogliosi del successo travolgente della commedia, visto che è il programma più visto in tutte le sue emissioni con ottimi dati di audience. La serie non ha rivali, in qualsiasi giorno venga emessa, nessun programma riesce a sconfiggerla. Inoltre, la serie è in assoluto una dei più viste e durature in Spagna.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV
Prima stagione 13 2007
Seconda stagione 15 2008
Terza stagione 14 2009
Quarta stagione 12 2010
Quinta stagione 13 2011
Sesta stagione 13 2012
Settima stagione 13 2013
Ottava stagione 16 2014
Nona stagione 19 2016

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

  • Coque Calatrava (stagioni 1-in corso), interpretato da Nacho Guerreros. Portinaio e giardiniere.
  • Máximo Angulo (stagioni 1-in corso), Eduardo Gómez. Inizialmente assunto come portinaio, passerà poi a gestire il 'Max & Henry'.
  • Enrique Pastor (stagioni 1-in corso), José Luis Gil. Consigliere comunale.
  • Francisco Javier (stagioni 1-6), Eduardo García. Figlio di Enrique.
  • Araceli Madariaga (stagioni 1-5-in corso), Isabel Ordaz. Madre di Francisco Javier ed ex moglie di Enrique.
  • Amador Rivas (stagioni 1-in corso), Pablo Chiapella. Ex impiegato di banca, originario di Albacete, ora disoccupato.
  • Maite Figueroa (stagioni 1-in corso), Eva Isanta. Moglie di Amador, si separano nel corso della serie.
  • Justiniana Latorre (stagioni 5), Amparo Valle. Madre di Amador, compare per un cameo nella settima serie.
  • Raquel Villanueva (stagioni 1-in corso), Vanesa Romero. Ex impiegata dell'agenzia immobiliare che costruì l'edificio.
  • Nines Chacón (stagioni 2-in corso), Cristina Medina. Cugina di Raquel.
  • Sergio Arias (stagioni 1-6), Adrià Collado. Attore, ha avuto un figlio con Maite durante una scappatella, causa del divorzio con Amador.
  • Leonardo Romaní (stagioni 1-in corso), Luis Miguel Seguí.
  • Antonio Recio (stagioni 1-in corso), Jordi Sánchez. Pescivendolo. Xenofobo e maschilista.
  • Berta Escobar (stagioni 1-in corso), Nathalie Seseña. Moglie di Antonio. Cattolica praticante, ha avuto una relazione con Coque.
  • Rosario Parrales (stagioni 4-6), Carlos Alcalde. Dipendente della pescheria, colombiano, sfruttato da Antonio. Si era quasi sposato con el cuqui per ottenere I documenti di residenza, poi si sposera con una spagnola
  • Izaskun Sagastume (stagioni 1-6), Mariví Bilbao. Anziana basca, scappa dalla casa di riposo e inizia a vivere a Mirador de Montepinar occupando abusivamente un appartamento.
  • Javier Maroto (stagioni 1-in corso), Antonio Pagudo. Informatico.
  • Lola Trujillo (stagioni 1-in corso), Macarena Gómez. Attrive e moglie di Javi.
  • Vicente Maroto (stagioni 1-in corso), Ricardo Arroyo. Padre di Javi.
  • Judith Becker (stagioni 3-in corso), Cristina Castaño. Psicologa di successo, si sposerà con Enrique alla fine della quinta stagione.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2011: Premio 'Pasión de Críticos' della FesTVal o Festival de Televisión y Radio di Vitoria-Gasteiz, nella categoria delle «It più divertenti»[3].
  • 2012: Le attrici Isabel Ordaz e María Casal hanno ricevute un premio Shangay ciascuno, per i suoi personaggi nella serie dando vita a una coppia lesbica[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (SP) 'La que se avecina' llega a Telecinco el próximo domingo a las 22:30, FormulaTV, 15 aprile 2007. URL consultato il 30 luglio 2012.
  2. ^ (SP) Mirador de Montepinar celebra la Nochevieja, FormulaTV, 17 dicembre 2009. URL consultato il 30 luglio 2012.
  3. ^ (SP) Ana Pastor, 'Crematorio', 'Atrapa' y 'La que se avecina', premiados del FesTVal, vertele.com, 25 ottobre 2011. URL consultato il 30 luglio 2012.
  4. ^ (SP) 'Alaska y Mario', Ana Pastor e Isabel Ordaz y María Casal, ganadores de los Premios Shangay, formulatv.com, 28 marzo 2012. URL consultato il 30 luglio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione