La peste a Firenze nel secolo XV

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La peste a Firenze nel secolo XV
Poe red death byam shaw.JPG
Illustrazione di Byam Shaw (1909)
Titolo originaleDie Pest in Florenz
Lingua originaleTedesco
Paese di produzioneGermania
Anno1919
Durata92 min.
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33 : 1
film muto
Genereorrore
RegiaOtto Rippert
Soggettodal racconto La maschera della morte rossa di Edgar Allan Poe
SceneggiaturaFritz Lang
ProduttoreErich Pommer
Casa di produzioneDecla-Bioscop AG
FotografiaWilly Hameister, Carl Hoffmann, Emil Schünemann
ScenografiaFranz Jaffe, Walter Reimann, Walter Röhrig, Hermann Warm
Interpreti e personaggi

La peste a Firenze nel secolo XV (Die Pest in Florenz), anche conosciuto col titolo La peste a Firenze è un film muto del 1919 diretto da Otto Rippert e sceneggiato da Fritz Lang. In questa versione della storia - tratta dal racconto La maschera della morte rossa di Edgar Allan Poe - il personaggio della Morte che si introduce al ballo di palazzo, diffondendo la Morte rossa, ovvero, la peste, è impersonato da una donna.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Siamo nel Medioevo e la peste infuria ovunque provocando morte e sofferenza. Un nobile si rinchiude in castello con i suoi ospiti e per stare allegro organizza una grande festa da ballo in maschera. Tra gli invitati però vi è una oscura presenza...

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto da Erich Pommer per la Decla-Bioscop AG

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film uscì in Finlandia il 23 ottobre 1921; in Francia, venne tradotto letteralmente come La Peste à Florence[1].

In Italia, distribuito dalla Decla, ebbe il visto di censura 16653 del 22 dicembre 1921 (con l'avvertenza di "Abolire la data del 1495 e sostituire i nomi storici di Lorenzo e Francesco")[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema