La peccatrice di San Francisco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La peccatrice di San Francisco
Titolo originaleThe San Francisco Story
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1952
Durata80 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.37 : 1
Generewestern
RegiaRobert Parrish
SoggettoRichard Summers
SceneggiaturaD.D. Beauchamp, William Bowers
ProduttoreHoward Welsch
Casa di produzioneFidelity-Vogue Pictures
FotografiaJohn F. Seitz
MontaggioOtto Ludwig
MusichePaul Dunlap, Emil Newman, Hugo Friedhofer
ScenografiaGeorge Jenkins, Robert Clatworthy, Bernard Herzbrun (art director), Edward G. Boyle (set decorator)
CostumiJoe King, Yvonne Wood
TruccoOlga Collings, John G. Holden
Interpreti e personaggi

La peccatrice di San Francisco (The San Francisco Story) è un film del 1952 diretto da Robert Parrish.

È un western statunitense con Joel McCrea, Yvonne De Carlo, Sidney Blackmer e Richard Erdman. È basato sul romanzo del 1949 Vigilante di Richard Summers. È ambientato nel contesto delle vicende relative ai cosiddetti San Francisco Vigilantes, ronde di cittadini privati formatesi a San Francisco per contrastare le organizzazioni criminali dei fuorilegge (che si diffusero nella città a macchia d'olio a metà del 1800) e per stanare, processare ed incarcerare i criminali.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

San Francisco, 1859. Rick Nelson, dopo anni di assenza, torna nella città di nuovo preda della criminalità e della corruzione e viene convinto dal suo vecchio amico Jim Martin a tornare a fare parte dei vigilantes, cittadini onesti che cercano di porre un freno al malaffare. Peccato che l'uomo si innamori di Adelaide McCall, amante del politico corrotto Andrew Cain.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, diretto da Robert Parrish su una sceneggiatura di D.D. Beauchamp e William Bowers e un soggetto di Richard Summers (autore del romanzo), fu prodotto da Howard Welsch[2] per la Fidelity-Vogue Pictures[3] e girato nei Motion Picture Center Studios a Hollywood, Los Angeles, California,[4] da inizio ottobre all'inizio di novembre 1951.[1]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito con il titolo The San Francisco Story negli Stati Uniti dal 17 maggio 1952[5] al cinema dalla Warner Bros..[3]

Altre distribuzioni:[3][5]

  • in Finlandia il 19 settembre 1952 (Uhkapeliä Friscossa)
  • in Germania Ovest il 19 settembre 1952 (Menschenjagd in San Francisco)
  • in Svezia il 26 settembre 1952 (Shanghajad i Frisco)
  • in Danimarca il 23 febbraio 1953 (Shanghajet i Frisco)
  • in Austria nel marzo del1953 (Menschenjagd in San Francisco)
  • in Francia l'11 novembre 1953 (La madone du désir)
  • in Turchia nel dicembre del 1953 (San Fransisko Alevler Içinde)
  • in Belgio (De schone van San Francisco)
  • in Belgio (La belle de San Francisco)
  • in Brasile (Pecadores de San Francisco)
  • in Spagna (Historia de San Francisco)
  • in Grecia (I vasilissa ton amartolon)
  • in Italia (La peccatrice di San Francisco)

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il Morandini il film è "una specie di western metropolitano di colorita efficacia" chi può vantare un cast e una fotografia che si rivelerebbero ottimi.[6]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Le tagline sono:[7]

  • When Frisco Was A Brawling, Sprawling Hill-City Of Sin!
  • Where the Doomed, the Damned and the Daring poured through the sprawling, brawling Gateway to Gold!
  • Between the Sea and the Sierras Stood the Sin-Strewn Gateway to Gold!

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) American Film Institute, su afi.com. URL consultato il 14 gennaio 2014.
  2. ^ (EN) Pictures/fullcredits IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.com. URL consultato il 14 gennaio 2014.
  3. ^ a b c (EN) Pictures/companycredits IMDb - Crediti per le compagnie, su imdb.com. URL consultato il 14 gennaio 2014.
  4. ^ (EN) Pictures/locations IMDb - Luoghi delle riprese, su imdb.com. URL consultato il 14 gennaio 2014.
  5. ^ a b (EN) Pictures/releaseinfo IMDb - Distribuzioni, su imdb.com. URL consultato il 14 gennaio 2014.
  6. ^ MYmovies, su mymovies.it. URL consultato il 14 gennaio 2014.
  7. ^ (EN) Pictures/taglines IMDb - Tagline, su imdb.com. URL consultato il 14 gennaio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema