La morte scende leggera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La morte scende leggera
Titolo originale La morte scende leggera
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1972
Durata 85 min
Genere thriller
Regia Leopoldo Savona
Soggetto Luigi Russo
Sceneggiatura Luigi Russo, Leopoldo Savona
Fotografia Luciano Trasatti
Montaggio Otello Colangeli
Musiche Coriolano Gori
Trucco Marcella Pelliccia
Interpreti e personaggi

La morte scende leggera è un film del 1972, diretto da Leopoldo Savona.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Giorgio Darica, potente malavitoso, rincasando ritrova sua moglie barbaramente assassinata. Egli sospetta che l'omicidio della moglie sia una sorta di vendetta trasversale. Non riuscendo a comprendere chi possa essere il mandante dell'omicidio, si dà alla fuga con Liz, la sua amante, e si rifugia in un albergo fuori Roma. Qui l'uomo assiste ad un carosello di omicidi senza senso che rischiano di portarlo alla follia. Alla fine Giorgio scopre che si tratta solo di una macabra messa in scena, organizzata al solo scopo di fargli confessare l'omicidio della moglie. L'assassino in realtà è Liz che, prima di essere fermata, uccide di nuovo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema