La macchia umana (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La macchia umana
Humanstain.png
Una scena del film
Titolo originaleThe Human Stain
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2003
Durata106 min
Rapporto2,35:1
Generedrammatico
RegiaRobert Benton
SoggettoPhilip Roth
SceneggiaturaNicholas Meyer
Distribuzione in italiano01 Distribution
FotografiaJean-Yves Escoffier
MontaggioChristopher Tellefsen
MusicheRachel Portman
ScenografiaDavid Gropman
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La macchia umana è un film del 2003, diretto da Robert Benton.

Il soggetto del film è tratto dall'omonimo romanzo di Philip Roth, e come in altri romanzi di questo scrittore è presente la figura di Nathan Zuckerman, una sorta di suo alter ego. Il film è dedicato a Jean-Yves Escoffier, il direttore della fotografia morto nell'aprile 2003.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Coleman Silk è un professore ebreo di letteratura di un'università della Nuova Inghilterra, cacciato dopo tanti anni di onorata carriera per una falsa accusa di razzismo (ha definito "Zulu" due alunni assenteisti, ignaro del fatto che fossero di colore). Dopo la morte per infarto di sua moglie, che non ha retto allo scandalo, Coleman chiede allo scrittore Nathan Zuckerman (sconvolto dal suo secondo divorzio e che lotta contro il suo cancro alla prostata) di scrivere le sue memorie. Tra i due nasce una forte amicizia.

Nel frattempo Coleman conosce Faunia Farley, una bidella semi-analfabeta di trent'anni più giovane. Tra i due inizia una relazione prettamente fisica, ma egli rimane coinvolto anche dai suoi problemi personali, in particolare un ex marito violento, Lester Farley, veterano della guerra del Vietnam che odia a morte Faunia, accusandola di non aver fatto nulla per salvare i figli morti in un incendio; ben presto il rapporto tra Faunia e Coleman diventa sempre più stretto.

La storia procede anche con dei flashback sulla vita di Coleman, che rivelano il pesante segreto che si porta dietro dalla nascita: le sue origini afroamericane. Faunia e Coleman restano coinvolti in un incidente, la cui colpa viene fatta risalire all'ex-marito di Faunia e che costa la vita ai due amanti. Nathan Zuckerman non crede alla tesi dell'incidente e, indagando, scopre anche la verità sulle origini di Silk.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema