La liceale seduce i professori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La liceale seduce i professori
La liceale seduce i professori - Doccia.jpg
Gloria Guida e Lino Banfi nella classica scena della doccia
Titolo originaleLa liceale seduce i professori
Paese di produzioneItalia
Anno1979
Durata89 minuti
Generecomico, erotico
RegiaMariano Laurenti
SoggettoMariano Laurenti
Francesco Milizia
SceneggiaturaMariano Laurenti
Francesco Milizia
Casa di produzioneDania
FotografiaFederico Zanni
MontaggioAlberto Moriani
MusicheGianni Ferrio
ScenografiaElio Micheli
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La liceale seduce i professori è un film della commedia erotica all'italiana del 1979 diretto dal regista Mariano Laurenti, terzo capitolo della serie della Liceale, quasi il sequel di La liceale nella classe dei ripetenti.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Per allontanarla dalle distrazioni giovanili della città, la bellissima Angela Mancinelli viene mandata dal padre in una cittadina della Puglia a casa dello zio, preside di liceo e vittima della goliardia dei suoi studenti.

Ben presto la ragazza conquista il cuore del dirigente, dei suoi compagni e di suo cugino, che suona di nascosto in un complesso ed è amato dalla procace Irma. Angela mira in alto, entrando nelle grazie di un giovane professore burbero.

Dato lo scarso profitto, i ragazzi vorrebbero sfruttare delle situazioni a loro vantaggio, dall'intrusione di Irma in casa del preside - memorabile la scena della camera da letto coadiuvata dal merlo chiacchierone - al ricattare il professore attraverso Angela, ma i piani falliscono miseramente con la generale bocciatura.

La protagonista, cui spetterebbe la medesima sorte, addolcisce la magra con l'annuncio della sua prossima maternità.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

  • Girato nelle cittadine di Corato e Trani, per le scene della scuola, il lungomare Cristoforo Colombo, la Cattedrale, il porto, la discoteca "Samarcanda" e il Cinema "Impero".[1]
  • Gloria Guida, nel film doppiata da Micaela Esdra, si concede un paio di apparizioni canore con la sua voce originale.
  • Lino Banfi è accreditato nei titoli quale "partecipazione straordinaria".
  • Ninetto Davoli, fino in quel momento attore principale nei film diretti e girati da Pasolini e in lavori di alto livello, si presta a recitare nel film in un raro e divertente ruolo comico, nei panni del cognato ''mangia pane a tradimento'' del protagonista e grande patito dello sci-fi e della serie a cartoni Goldrake, che andava di moda in quei anni tra i ragazzi e anche tra gli adulti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda di Vito Attolini per Apulia film commission

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]