La fuga di Martha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La fuga di Martha
Martha Marcy May Marlene.JPG
Elizabeth Olsen e Sarah Paulson in una scena del film.
Titolo originale Martha Marcy May Marlene
Paese di produzione USA
Anno 2011
Durata 102 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35 : 1
Genere drammatico, thriller
Regia Sean Durkin
Sceneggiatura Sean Durkin
Produttore Josh Mond, Antonio Campos, Chris Maybach, Patrick Cunningham, Andrew D. Corkin (co-produttore), Brett Potter (produttore associato)
Produttore esecutivo Ted Hope, Matt Palmieri, Saerom Kim, Saemi Kim, Alexander Schepsman
Casa di produzione BorderLine Films
This Is That Productions
Distribuzione (Italia) 20th Century Fox
Fotografia Jody Lee Lipes
Montaggio Zac Stuart-Pontier
Musiche Saunder Jurriaans e Danny Bensi
Scenografia Chad Keith
Costumi David Tabbert
Trucco Jessica Kelleher
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La fuga di Martha (Martha Marcy May Marlene) è un film del 2011 scritto e diretto da Sean Durkin.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Martha è una ragazza psicologicamente provata dagli anni trascorsi in una setta religiosa, guidata dal carismatico Patrick. Dopo essere fuggita, trova ospitalità dalla sorella maggiore Lucy e dal cognato Ted, dove cerca di dare un senso alla propria vita. Ma il suo equilibrio mentale è seriamente provato dalle violenze psicologiche e sessuali che ha dovuto subire, credendo di essere osservata e controllata da Patrick e dai suoi seguaci, Martha entra nel tunnel della paranoia.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il film è stato presentato a gennaio al Sundance Film Festival 2011, dove Durkin si è aggiudicato il premio alla regia. In seguito è stato presentato nella sezione Un Certain Regard al Festival di Cannes 2011.[1] Il film ha avuto una distribuzione limitata negli Stati Uniti il 21 ottobre 2011.[2]

In Italia è stato distribuito nelle sale cinematografiche il 25 maggio 2012.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Official Selection 2011: Un Certain Regard, festival-cannes.fr. URL consultato il 23 ottobre 2013.
  2. ^ a b (EN) Date di uscita per La fuga di Martha (2011), IMDb. URL consultato il 3 dicembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema